Champions League, la rivoluzione mediatica targata Amazon

Martedì 11 agosto 2021. Una data che rappresenterà un altro piccolo ma significativo passo nella storia della comunicazione sportiva in Italia. La sfida di Supercoppa Europea tra Chelsea e Villareal in programma propio martedì 11 agosto 2021 verrà per la prima volta trasmessa non da un canale televisivo, ma da una piattaforma disponibile non via digitale terrestre né via satellite, ma via web, tramite Amazon Prime Video.

Nell’anno in cui DAZN, dopo aver esordito tre anni fa, trasmetterà in modo quasi esclusivo la Serie A per un triennio, la piattaforma di Jeff Bezos comincerà con la Supercoppa Europea la sua avventura calcistica. Chi ha già sottoscritto un abbonamento Amazon Prime, potrà usufruire per tre anni della visione di 16 partite di Champions League, tutte al mercoledì, eccezion fatta per la finale di sabato. 16 partite così distribuite: 2 dei playoff di accesso per la fase a gironi, 6 della fase a gironi e 8 della fase di eliminazione diretta. Ovviamente, spazio alle italiane con Amazon che comunicherà 10 giorni prima dell’evento quale partita verrà trasmessa.

L’offerta è stata presentata ieri con un evento condotto da Marco Foroni, Business Lead Sports di Amazon Prime Video in Italia e con collegato Alex Green, Managing Director Amazon Prime Video. Evento nel quale si è presentata la ricca squadra sia di giornalisti che di talent. Tornerà alle telecronache, dopo 3 anni di assenza, Sandro Piccinini, con Massimo Ambrosini al commento tecnico. Tra i talent diversi volti noti del piccolo schermo (Marchisio, Toni, Balzaretti) e alcune novità come Julio Cesar, Gianfranco Zola e il “signor Champions League” Clarence Seedorf (4 Coppe dalle Grandi Orecchie vinte con Ajax, Real Madrid e 2 volte Milan). Una squadra con un unico comune denominatore: il tifoso al centro di tutto.

I più grandi calciatori europei a portata di smartphone in qualunque luogo, dunque. L’evoluzione del racconto dello sport più popolare al mondo prosegue. E non sembrerebbe aver intenzione di fermarsi.