Allsvenskan 12/a – Malmö e Djurgården allungano

In Allsvenskan, Malmö e Djurgården stanno facendo il vuoto. I campioni in carica, impegnati anche in Europa, appaiono infatti al top della forma, e impongono la propria legge ovunque. In questo fine settimana è stato il turno del Mjällby: dopo un primo tempo senza reti, ma nel quale in gli ospiti hanno avuto un maggior possesso palla, nella ripresa gli Himmelsblått hanno chiuso il conto in un paio di minuti.

Passati in vantaggio al 58′, grazie a un rimpallo sfortunato sul corpo del giallonero Bergström, dopo che Adi Nalić aveva colpito la traversa, i ragazzi di Tomasson hanno trovato il raddoppio con Birmančević, che ha superato il portiere avversario, uscito fuori tempo: qua sotto il tweet della rete decisiva.

Anche il Djurgården è passato in trasferta, sul campo del Kalmar. Dopo aver subito nel primo tempo l’iniziativa dei padroni di casa, andati vicino al vantaggio con Isak Jansson e fermati dal palo, gli Järnkaminerna hanno portato a casa l’intera posta grazie a un gol di Witry, abile a insaccare un traversone di Magnus Eriksson su punizione dalla destra.

 

Mezzo passo falso, invece, per Elfsborg e AIK. Gli Eleganterna sono stati bloccati sul pari alla Bravida Arena di Hisingen dall’Häcken, grazie alla rete di Alexander Jeremejeff alla mezz’ora, che ha pareggiato il vantaggio siglato da Frick dopo 10′ di gioco. Gli Gnaget sono invece stati costretti a rincorrere l’Örebro, passati in vantaggio grazie a un’iniziativa di Besara, finalizzata da SK Dennis Collander, al suo primo gol in Allsvenskan. Il pareggio giallonero è stato segnato con un colpo di testa da Bahoui.

L’Hammarby ha invece battuto in casa in rimonta un buon Norrköping, passato in vantaggio dopo soli 2′ grazie a Samuel Adegbenro. Ci ha pensato Gustav Ludwigson a raddrizzare la situazione al 25′, mentre la rete decisiva è arrivata da Björn Paulsen, con una fucilata di sinistro dalla distanza, nella ripresa. I Bajen tengono il ritmo delle due battistrada, per una stagione che si annuncia interessante, mentre i Peking potrebbero essere definitivamente esclusi dalla lotta per le posizioni che contano.

Brutta sconfitta invece per il Gotebörg, uscito con le ossa rotte dal campo della pericolante Varbergs, che ha regolato i conti con un gol per tempo. Per i Blåvitt, si profila un’altra stagione di transizione. Sempre in coda, vittoria in trasferta per l’Halmstad, mentre il Sirius ha piegato il Degerfors, al terzo rovescio consecutivo.

Allsvenskan 2021 12/a giornata – risultati

Sabato 24 luglio

Mjälby-Malmö  0-2  (0-0)
Sirius-Degerfors  2-0  (2-0)

Domenica 25 luglio

Häcken-Elfsborg  1-1  (1-1) 
Hammarby-Norrköping  2-1  (1-1)  
Kalmar-Djurgården  0-1  (0-0) 

Lunedì 26 luglio

Östersunds-Halmstad  0-1  (0-0)
Varbergs-Göteborg   2-0  (1-0)
Örebro-AIK  1-1  (1-0)

CLASSIFICA PROVVISORIA ALLSVENSKAN 2021  – 12/a giornata – Malmö ed Elfsborg una partita in più

Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti | Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti
1 Malmö 31/16 29 | 9 Halmstad 10/10 15
2 Djurgården 22/7 27 | 10 Sirius 14/23 15
3 Elfsborg 19/13 23 | 11 Kalmar 11/14 14
4 Hammarby 24/16 21 | 12 Degerfors 13/20 14
5 AIK 16/12 21 | 13 Varbergs 15/21 12
6 Norrköping 15/12 17 | 14 Mjälby 9/15 10
7 Häcken 17/16 16 | 15 Östersunds 14/18 8
8 Göteborg 14/14 15 | 16 Örebro 7/24 8

Legenda: qualificata ai preliminari di ChL, qualificate ai preliminari di CL, allo spareggio per non retrocedere con la terza classificata in Superettan, retrocesse in Superettan