Allsvenskan 9/a – Cade il Malmö, e il Djurgården va in testa alla classifica

Riprende, dopo la sosta di giugno, l’Allsvenskan, che ha subito regalato qualche risultato interessante. Ma andiamo a vedere cos’è accaduto, sui campi del massimo campionato svedese di calcio dove, analogamente a quanto sta accadendo per Euro 2020, si sono rivisti (seppure in numero contingentato) gli spettatori in tribuna.

In attesa dei colpi di mercato che caratterizzano il periodo, e che potrebbero cambiare il volto delle protagoniste, il Djurgården si è preso la testa della classifica, anche se in coabitazione con il Malmö (che ha però una partita in più). Gli Järnkaminerna, infatti, si sono imposti facilmente alla Tele2Arena contro l’Örebro. Di Witry (sempre più interessante), Eriksson ed Emmanuel le reti della compagine di Stoccolma.

Nell’anticipo di sabato a Norrköping, il Malmö è invece stato superato dalla squadra di casa, sconfitta di misura dall’Elfsborg prima della sosta. I biancoblù sono riusciti a prevalere dopo una partita bellissima, caratterizzata da un ottimo primo tempo, dove le due compagini, in un botta e risposta appassionante, sono andate a segno quattro volte.

In vantaggio in due circostanze (con Carl Björk e Ari Skulason), i Peking sono stati rimontati, in entrambe le occasioni, da un Čolak in grande spolvero. Nella ripresa, a 7′ dal termine, ha deciso Lucas Lima, al suo primo gol in Allsvenskan, che possiamo vedere nel tweet qua sotto.

Nell’altro anticipo, il Degerfors ha proseguito nel proprio momento positivo, battendo in rimonta l’Östersunds, dopo una bella partita. Alla rete del vantaggio siglata, per i rossoneri, da Francis Jno-Baptiste, i padroni di casa hanno risposto, nella ripresa, con Carlen, Edvardsen (capocannoniere provvisorio con 6 gol, assieme ad Adegbenro del Norrköping) e Dahlström, nel finale.

Nelle gare di domenica, l’Häcken ha ottenuto un’importante vittoria casalinga contro l’AIK, partita trasmessa in diretta su Sportitalia. Sulla panchina dei gialloneri di Hisingen, il nuovo allenatore Per-Mathias Høgmo. Dopo un primo tempo senza reti, nella ripresa i padroni di casa hanno messo a segno un micidiale uno/due con Patrik Wåelmark e Ali Youssef. Gli Gnaget hanno provato a reagire, accorciando le distanze con Bojan Radulović, ma non sono riusciti a a riequilibrare l’incontro.

Varbergs e Kalmar hanno chiuso in pareggio, con una gara decisa nella ripresa, dopo il primo tempo a reti inviolate. Pareggio anche per l’Hammarby, che aveva per la prima volta in panchina Miloš Milojević. I Bajen, in vantaggio al 72′ sull’Halmstad grazie a un gol di Accam, si sono fatti rimontare nel recupero da Marcus Antonsson.

Sirius e Mjällby hanno invece dato vita a una partita vibrante, che ha visto i padroni di casa battere gli ospiti in rimonta. A decidere, un tiro al volo di Jacob Ortmark nella ripresa. Sconfitta casalinga, nel posticipo, per il Göteborg, superato in casa dall’Elfsborg (ora terzo in classifica, anche se con una partita in più), davanti agli 8.000 spettatori dell‘Ullevi. Tanti rimpianti per i Blåvitt, visto che Tim Rönning ha parato un rigore a Tobias Sana nel primo tempo. Nella ripresa, la rete decisiva, per gli ospiti, di Johan Larsson.

Sconsolato, a fine gara, il tecnico dei padroni di casa Mikael Stahre (Dplus): “È stata una partita perfettamente equilibrata, che avremmo potuto tranquillamente vincere o pareggiare, e invece siamo qua a commentare una sconfitta. È fastidioso perdere così, soprattutto per me, visto che detesto le sconfitte.”

Allsvenskan 2021 9/a giornata – risultati

Sabato 3 luglio

Norrköping-Malmö  3-2  (2-2)
Degerfors-Östersunds  3-1  (0-1)

Domenica 4 luglio

Varbergs-Kalmar  1-1  (0-0) 
Häcken-AIK  2-1  (0-0)  
Sirius-Mjälby 2-1  (1-1)
Hammarby-Halmstad  1-1  (0-0) 

Lunedì 5 luglio

Djurgården-Örebro  3-0  (1-0) 
Göteborg-Elfsborg  0-1  (0-1)

CLASSIFICA PROVVISORIA ALLSVENSKAN 2021  – 9/a giornata – Malmö ed Elfsborg una partita in più

Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti | Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti
1 Djurgården 16/6 20 | 9 Sirius 11/14 12
2 Malmö 20/16 20 | 10 Halmstad 8/9 10
3 Elfsborg 13/11 16 | 11 Mjälby 7/9 10
4 Norrköping 13/9 14 | 12 Göteborg 8/8 9
5 Degerfors 12/8 14 | 13 Häcken 12/13 9
6 AIK 11/10 14 | 14 Östersunds 12/11 8
7 Kalmar 9/8 14 | 15 Varbergs 11/18 8
8 Hammarby 15/14 12 | 16 Örebro 5/19 7

Legenda: qualificata ai preliminari di ChL, qualificate ai preliminari di CL, allo spareggio per non retrocedere con la terza classificata in Superettan, retrocesse in Superettan