Nasce la Super League, le reazioni social

Un’indiscrezione che si è immediatamente diffusa in tutto il mondo, provocando reazioni da parte di tifosi, federazioni, persino politici; i dubbi se si trattasse di un bluff o di una clamorosa svolta nel mondo del calcio; infine, l’annuncio a mezzanotte: la nuova Superlega Europea è da oggi una realtà. Sono 12 i club fondatori, tra cui Juventus, Milan e Inter, ma la competizione (a tutti gli effetti un vero e proprio campionato, teoricamente parallelo a quelli nazionali) sarà composta da 20 squadre: 15 partecipanti fisse e 5 qualificate a seconda dei risultati nei campionati nazionali. Partenza prefissata inizialmente per la stagione 2022-2023, ma secondo alcune fonti si parla addirittura da quest’estate. Ma sui social le reazioni sono state tante.

Durissima la reazione da parte dell’UEFA, ma anche di giornalisti, tifosi, ex calciatori e pagine online:

Non sono mancate le reazioni anche da parte della politica:

 

C’è chi già rimpiange la Champions League di un tempo e le grandi sorprese a cui abbiamo assistito in questi anni:

Andrea Agnelli, intanto, ha annunciato le dimissioni come presidente dell’ECA:

Non mancheranno, come prevedibile, gli interessi economici: