I volti del basket – Il nuovo centro dei Lakers, Andre Drummond

Andre Drummond approda ai Los Angeles Lakers. Dopo la rottura coi Cleveland Cavaliers e più di un mese di fermo, il centro è ora pronto a scendere nuovamente in campo e a sorprendere tutti. Cosa ci riserverà quindi la prima gara in maglia gialloviola?

La carriera. Dal Connecticut alla NBA: tra Pistons, Cavaliers e Lakers

Il centro made in New York fa i suoi primi rimbalzi nel Connecticut, tra Capital Preparatory e St. Thomas More. Segue il percorso alla UConn, qui si aggiudica il titolo di miglior rimbalzista della squadra, miglior stoppatore e il giocatore con miglior percentuale dal campo.

Nel 2012 partecipa al Draft NBA e viene subito selezionato dai Detroit Pistons come nona scelta assoluta. Un percorso ricco di soddisfazioni che lo porta nel 2020 a vestire la maglia dei Cleveland Cavaliers, ceduto in cambio di John Henson, Brandon Knight e scelte future. Dopo la rottura con la squadra e uno stop troppo duraturo, il 28 marzo 2021 passa ai Los Angeles Lakers tramite il mercato dei buyout.

“Don’t judge me until you know me. Don’t underestimate me until you challenge me. And don’t talk about me until you’ve talked to me.”
(citazione in un tweet di Andre Drummond)

L’uomo. Il legame con la madre, i figli Zay e Aubrey

La pagina Youtube dell’atleta è ricolma di video di episodi di famiglia. La sorpresa alla nonna che risiede a Middletown, la giornata in sala giochi a tirare canestri con il figlio Zay e il fine settimana con la figlia Aubrey, divertendola travestito per la festa di Halloween.

Prima della nascita dei bambini, nel 2012, arrivato a Detroit ha confidato di avere tre cose fondamentali nella vita: la NBA, sua madre e sua sorella. Un rapporto cementificato di sincerità quello con la madre, che in occasione di un evento di beneficienza dei Pistons ha dichiarato: “Cerco ancora di indirizzarlo per la via giusta. Questo è il motivo per cui mi trovo qua, mio figlio è ancora giovane e ha ancora bisogno di essere guidato in certe scelte. Dopotutto sono sempre sua mamma, deve starmi ad ascoltare”.

Le curiosità. Oltre al basket, la passione per la musica

Drummxnd è il nome d’arte rap di Andre Drummond. L’attuale centro dei Lakers non si accontenta di giocare soltanto nel rettangolo da basket e si cimenta anche nel gioco del rap, testando le proprie abilità di cantante. L’esordio di prova nell’aprile del 2017 e l’anno seguente è il turno del primo album Fyi, otto tracce ricche anche di collaborazioni con Snapp Dogg, Tailz, Drew Parks e Mila J. Nel 2019 esce il singolo Listen, con Tailz, che anticipa la pubblicazione del nuovo disco attualmente in cantiere: Fyi 2.

In Fyi Drummxnd è pienamente se stesso, non ha grandi ambizioni da rapper, vuole semplicemente divertirsi e cantare, trasmettere i propri pensieri ottenendo un risultato godibile e apprezzato. Fare musica è un hobby, un passatempo piacevole che accompagna la sua vera passione, la NBA. Drummxnd ha infatti dichiarato di aver lavorato alle tracce dopo le prove, nei giorni di riposo e di pausa, un modo per staccare dall’intenso lavoro quotidiano ed esprimere il suo io sincero attraverso la musica. Non ruba tempo prezioso al basket, è un momento meritato di ricreazione personale.