RSL 24/a – Risorge il Sion con Constantin in panchina

In Svizzera, il Vaduz ha confermato di essere ancora vivo. La durissima batosta infrasettimanale subita in casa a opera del Losanna non ha abbattuto il morale della squadra del Principato che, per la seconda volta in poche settimane, ha imposto il pareggio alla capolista Young Boys. 

Nell’anticipo del sabato, l’undici di Seoane, probabilmente con la testa già ad Amsterdam (dove giovedì incontrerà l’Ajax per l’andata degli ottavi di Europa League), ha seriamente rischiato d’interrompere la propria serie positiva, che dura ormai da 13 partite.

Succede tutto nella ripresa, con gli ospiti avanti al 55′ grazie a un tocco da distanza ravvicinata di Djokic, e a un colpo di testa all’81’ del solito Siebatcheu. Per i gialloneri una brutta notizia: il portiere David von Ballmoos ha subito infatti una commozione cerebrale nel contrasto con Dejan Djokic, e quasi certamente dovrà saltare l’andata degli ottavi di Europa League contro l’Ajax. Qua sotto, nel Tweet del club giallonero, le fasi salienti dell’incontro.

Nell’ara sfida del sabato, a Lancy il Servette si è imposto su un Basilea sempre più in difficoltà, scavalcandolo in classifica. Anche qua succede tutto nel secondo tempo, dopo una prima frazione chiusa a reti inviolate. I Grénats sono passati in vantaggio al 62′ con Kyei, e hanno raddoppiato al 71′ grazie a Ondoua, con una fucilata da fuori area. Per i renani ha invece segnato Cabral, in pieno recupero, trasformando un calcio di rigore concesso per fallo di Imeri su Zhegrova.

A Sion, la “Soluzione interna” in attesa del nuovo tecnico, dopo l’allontanamento di Grosso, è stata Constantin in panchina. Con Le Président alla guida, Tosetti e compagni hanno espugnato Losanna e staccato il Vaduz, che rimane da solo all’ultimo posto in graduatoria.

Vittoria in rimonta, invece, per il Lucerna di Celestini, che ha saputo reagire alle due reti subite nello spazio dei primi 10′ dell’incontro. I confederati stanno volando (8 risultati utili nelle ultime 10 partite, e miglior differenza reti tra le compagini di metà classifica) e, con una classifica corta come quella attuale, potrebbero anche arrivare in alto. 

RSL svizzera 24/a giornata – Risultati finali

Sabato 6 marzo 2021

Servette-Basilea  2-1  (0-0)

Young Boys-Vaduz  1-1  (0-0)  

Domenica 7 marzo 2021

Losanna-Sion  0-3  (0-1) 

Lucerna-San Gallo  4-2  (1-2)

Lugano-Zurigo  0-1  (0-1)

CLASSIFICA PROVVISORIA RSL SVIZZERA 2020/21 

Pos. Squadra Diff. reti Punti | Pos. Squadra Diff. reti Punti
1 Young Boys +23 53 | 6 San Gallo -1 31
2 Servette -2 34 | 7 Losanna 0 30
3 Basilea -1 33 | 8 Lugano -1 30
4 Zurigo +2 32 | 9 Sion -9 25
5 Lucerna +5 31 | 10 Vaduz -16 23

Legenda: qualificate ai preliminari della CL, qualificate ai preliminari di EL, allo spareggio per non retrocedere con la 2/a di Challenge League, retrocessa in Challenge League.