La Germani riparte dopo la sosta con una vittoria: Reggio Emilia battuta 89-79

Al Palaleonessa Brescia archivia la pratica Reggio Emilia e continua il suo ottimo momento mantenendosi in piena zona playoff grazie alla terza vittoria consecutiva. Protagonista assoluto di serata Chery, autore di 22 punti che regala ai padroni di casa il successo per 89-79.

Una partita ricca di ribaltamenti di punteggio con entrambe le squadre che provano a scappare e prendere il largo: ci prova prima Reggio Emilia arrivando fino al massimo vantaggio di nove punti prima della rimonta bresciana che si concretizza nel terzo quarto con un parziale di tredici punti. Taylor mette a referto 19 punti, ma si spegne sul più bello. Burns invece mette la solita intensità  e argina li lungo avversario Elegar, protagonista di un avvio spettacolare con schiacciate e stoppate.

Kalinoski (con tre falli in quattro minuti) e Crawford sono appannati, Koponen dall’altra parte è il classico veterano sempre presente nei momenti chiave. Il terzo quarto è il miglior momento della Germani, ma sul finale di frazione Reggio Emilia mette freno all’emorragia di punti e si riporta sotto con un parziale di otto punti.

Si arriva al quarto quarto punto a punto; Chery prende in mano la squadra fino al massimo vantaggio della Germani sul più dodici, quando ormai non c’è più tempo per la nuova rimonta ospite. Coach Buscaglia ha trovato la quadra in casa Brescia con Willis e Burns, oltre al canadese, a trovare la doppia cifra. La Germani riposerà il prossimo turno prima di ospitare la corazzata Milano; Reggio Emilia invece è al quarto ko consecutivo in campionato.