Copa Sudamericana, quarti di finale – Impresa del Vélez in Cile, il Lanús elimina l’Independiente

Con tre semifinaliste su quattro è l’Argentina la grande protagonista di questa Copa Sudamericana 2020.

Partiamo dalla sfida tutta albiceleste che ha visto il Lanús avere la meglio sull’Independiente. Grande delusione per il Rojo, che dopo lo 0-0 dell’andata non è riuscito a sfruttare il fattore campo al ritorno. Belmonte, l’eterno Sand e Orsini hanno infatti spezzato i sogni di gloria dei padroni di casa sigillando la qualificazione già nel primo tempo, chiuso sul 3-0.

Per il Granate altro derby in semifinale, questa volta contro il Vélez. E forse è proprio quella della squadra di Pellegrino l’impresa di questi quarti di finale. Sconfitto in casa 2-1, il Fortín è andato a prendersi la semifinale sul campo dell’Universidad Católica capolista in Cile vincendo 3-1 in trasferta. Dopo le reti di Tarragona, Aued e Orellano; il gol decisivo per la qualificazione è arrivato con il colpo di testa di Lucero al 94′ nell’ultima azione della partita.

Dall’altra parte del tabellone le due grandi sorprese invece. Il Defensa y Justicia si conferma ormai come una delle più belle realtà degli ultimi anni. Crespo ha saputo raccogliere con maestria il lavoro fatto da Beccacece e i gialloverdi navigano ormai stazionariamente ai piani alti del campionato argentino e si stanno anche abituando a partecipare alle coppe con continuità. Esperienza che si matura vincendo sfide come quelle contro il Bahia: 3-2 all’andata in Brasile e 1-0 al ritorno con rete di Romero (la terza in due partite).

Sarà l’occasione della vita per andare in finale visto che l’avversario del Defensa sarà ora il Coquimbo Unido. Guai però a sottovalutare i cileni, che, nonostante il penultimo posto in campionato, tengono alto il nome del Paese in una stagione invece molto deludente per le due grandi storiche Colo Colo (ultimo proprio dietro al Coquimbo e a fortissimo rischio retrocessione) e Universidad de Chile. Il Coquimbo ha eliminato lo Junior, che vince 1-0 in Cile col calcio di rigore di Borja ma paga a carissimo prezzo la sanguinosa sconfitta subita in Colombia all’andata per 2 a 1.

RISULTATI

Independiente-Lanús  1-3  15′ Belmonte (L), 17′ Sant (L), 44′ Orsini (L), 88′ Roa (I) (and. 1-1)
Universidad Católica-Vélez 1-3 17′ rig. Tarragona (V), 68′ rig. Aued (C), 73′ Orellana (V), 90’+4 Lucero (V) (and. 2-1)
Defensa y Justicia
-Bahia 1-0 87′ Romero (and. 3-2)
Coquimbo Unido-Junior 0-1 7′ rig. Borja (and. 2-1)

SEMIFINALI (andata 7 gennaio, ritorno 14 gennaio)

Vélez-Lanús
Coquimbo Unido-Defensa y Justicia