Slittino, Coppa del Mondo – Fischnaller è sinonimo di podio

L’Italia dello slittino torna sul podio in questa 4/a tappa di Coppa del Mondo disputatasi a Winterberg (Germania). E lo fa con i Fischnallers, scritti al plurale. Sì, perché sui tre gradini non è salito il solo Dominik, ma anche suo cugino Kevin. Il carabiniere di Maranza ha concesso il bis, giungendo terzo nella gara tradizionale (recuperando nella seconda discesa dal settimo posto della prima manche), dietro il tedesco Felix Loch, al quarto successo su quattro gare, e l’austriaco Nico Gleischer. Peccato per Kevin Fischnaller che era addirittura primo dopo la prima manche, ma nella seconda ha commesso dei piccoli errori che lo hanno relegato alla quinta piazza finale. Così gli altri azzurri: Lukas Gufler 22/o, Leon Felderer 23/o, Alex Gufler 30/o. In classifica di Coppa, ovviamente Loch è in testa con 400 punti. Dominik Fischnaller è terzo a 259, Kevin decimo a 167.

Kevin Fischnaller si è consolato alla grande nella prova sprint, la seconda stagionale di questa particolare specialità che da quest’anno non assegna punti, ma è una coppa a sé dove conta la somma dei tempi realizzati nelle tre tappe previste (Innsbruck 1, Winterberg e Innsbruck 2). Il nostro portacolori è arrivato secondo, preceduto da 68 millesimi dal tedesco Langenhan. Terzo posto per Dominik Fischnaller, dietro di 82 millesimi dal vincitore. In classifica, comanda sempre Loch ma avvantaggiato di 122 millesimi su Dominik Fischnaller e di 128 su Kevin.

Tra le donne, buon piazzamento per Andrea Vötter. La 25enne altoatesina si è classificata quinta, ma permane un pizzico di rammarico poiché la Vötter era terza al termine della prima manche e il podio le è sfuggito per un errore commesso poco prima nell’entrata al kreisel. La gara è stata vinta dalla tedesca Julia Taubitz sulla connazionale Natalie Geisenberger, terza la lettone Eliza Tiruma. Così le altre azzurre: 17/a Verena Hofer, 21/a Marion Oberhofer, 22/a Nina Zöggeler. In classifica di Coppa, in testa la Geisenberger con 340 punti davanti alla Taubitz con 291. Andrea Vötter è nona con 167 punti. Nella prova sprint, tripletta tedesca con la Taubitz davanti alla Geisenberger e Dajana Eitberger, mentre Andrea Vötter si è classificata undicesima. La classifica di Coppa sprint ricalca quasi esattamente la classifica della gara di Winterberg, con Taubitz che comanda sulla Geisenberger e sulla Eitberger e Andrea Vötter decima.

Nel doppio, primo successo stagionale per i tedeschi Wendl/Arlt. I due Tobias hanno preceduto i connazionali ed eterni rivali Eggert/Benecken e i fratelli lettoni Sics. Buona la gara dei tre equipaggi azzurri, che hanno tutti centrato la top 10 con il 6/o posto di Rieder/Rastner, l’8/o di Rieder/Kainzwalder e il 10/o di Nagler/Mallaier. Nella classifica di Coppa, comandano gli austriaci Steu/Koller con 516 punti con Rieder/Rastner quarti a 345 punti. Nella gara sprint, successo per Eggert/Benecken davanti proprio a Steu/Koller e ai connazionali Wendl/Arlt. Ai piedi del podio gli equipaggi azzurri, con Rieder/Kainzwalder quarti e Rieder/Rastner quinti. Ottavi Nagler/Mallaier. In classifica di Coppa sprint, Steu/Koller hanno un vantaggio abbastanza rassicurante di due decimi su Rieder/Rastner secondi e Rieder/Kainzwalder terzi.

La Coppa del Mondo di slittino si ferma per la pausa natalizia e ritornerà in quel di Königssee per la quinta tappa che si terrà il 2-3 gennaio 2021.