Best Award 2020, ancora CR7 e Messi in finale

La FIFA ha pubblicato i tre finalisti del Best Award 2020, titolo per il miglior giocatore dell’anno. Il premio sarà consegnato a uno tra Robert Lewandowski, Cristiano Ronaldo e Lionel Messi. Viene quindi riproposto ancora un altro duello tra il portoghese e l’argentino, entrambi spesso nominati per la corsa a riconoscimenti individuali. Da tenere d’occhio anche l’attaccante del Bayern, fenomenale in questa stagione con il trionfo in Champions League.

Oltre al miglior giocatore dell’anno, verranno scelti il miglior portiere, l’allenatore dell’anno e il gol più bello della stagione. Tra i pali in lizza ci sono Alisson Becker, Manuel Neuer e Jan Oblak. Il detentore del trofeo è il brasiliano.

Invece in panchina si può rimanere spiazzati leggendo a sorpresa il nome di Marcelo Bielsa. Il Loco se la contenderà con i più chiacchierati Hans-Dieter Flick e Jürgen Klopp. Bielsa fino ha condotto in modo straordinario il Leeds United alla promozione in Premier League, dove sta ancora sorprendendo.

Il Premio Puskás quest’anno non sarà affare europeo, dato che i candidati sono Heung-min Son e i due uruguaiani Luís Suarez e Georgian Arrascaeta. Il trequartista del Flamengo, meno conosciuto degli altri due in Europa, è famoso in Brasile per le sue rovesciate. Infatti si è candidato tra i tre finalisti proprio grazie ad un gol di bicicleta, come la chiamano da quelle parti, in uno 0-3 rifilato dai rossoneri al Ceará.

In campo femminile la miglior giocatrice sarà conteso tra Lucy Bronze (Inghilterra-Lione-Manchester City), Pernille Harder (Danimarca-Wolfsburg-Chelsea) e Wendie Renard (Francia-Lione). Il guanto d’oro verrà invece consegnato ad una tra Sarah Bouhaddi (Francia-Lione), Christiane Endler (Cile-PSG) e Alyssa Naeher (Usa-Chicago Red Stars). E per terminare il miglior allenatore sarà scelto tra Emma Hayes (Inghilterra-Chelsea), Jean-Luc Vasseur (Francia-Lione) e Sarina Wiegman (Olanda)