RSL svizzera 9/a – Young Boys e Lugano continuano a volare

In Svizzera, continua la corsa del Lugano, unica compagine in grado di tenere il passo della capolista Young Boys. I ticinesi, all’ultimo respiro, dopo una partita combattuta, hanno trovato la rete decisiva in pieno recupero grazie a una combinazione Odgaard/Bottani, entrati subentrati nella ripresa, rispondendo così alla goleada dei bernesi a Losanna.

A Cornaredo, i ragazzi di Jacobacci hanno probabilmente giocato, nella prima frazione, la loro miglior partita sinora, opposti a un Basilea di buon livello ma con qualche problema di mira nei 16 metri avversari. Nel secondo tempo, invece, i renani hanno alzato il baricentro, ma hanno impensierito Baumann in una sola occasione. Poi, la mossa che ha deciso l’incontro, vale a dire l’ingresso in campo di Bottani e Odgaard, che hanno confezionato la rete decisiva.

Con Zurigo-San Gallo rinviata a causa della quarantena imposta ai Brodisti dell’Ost Schwiz, lo Young Boys ha invece inaugurato, a Losanna, il nuovo Stade de la Tuilière, un gioiellino sotto tutti gli aspetti. Purtroppo, per i ragazzi di Contini, i bernesi non erano nella condizione di fare regali, e si sono così imposti con un secco 0-3, in virtù delle reti di Lefort (30′), Mambimbi (53′) e Nsame (87′). Nel Tweet qua di seguito le principali immagini dell’incontro.

https://twitter.com/BSC_YB/status/1333296017509412870

Negli anticipi del sabato, primi successi in campionato per il Vaduz, che ha strapazzato, tutto sommato a sorpresa, nel Principato, il Sion di Fabio Grosso, e per il Lucerna di Celestini. I confederati si sono infatti opposti 1-3 in trasferta a Lancy contro il Servette il quale, abbastanza a sorpresa (visti i presupposti a inizio stagione), si trova così, da ieri sera, all’ultimo posto in classifica. Di Schaub (23′), Sorgić (67′) e Ndiaye (79′) i gol dei biancoblù, mentre la rete della bandiera, per i Grénat, è stata mess a segno dall’ex Lugano Roullier.

RSL svizzera 9/a giornata – Risultati finali

Sabato 28 novembre

Vaduz-Sion  4-1  (1-1)  
Servette-Lucerna  1-3  (0-1) 

Domenica 29 novembre

Zurigo-San Gallo  rinviata
Lugano-Basilea  1-0  (0-0)
Losanna-Young Boys  0-3  (0-1)

CLASSIFICA PROVVISORIA RSL SVIZZERA 2020/21 – Lugano, San Gallo, Losanna, Basilea, Lucerna e Young Boys una partita in meno – Vaduz, Servette, Zurigo e Sion 2 partite in meno

Pos. Squadra Diff. reti Punti | Pos. Squadra Diff. reti Punti
1 Young Boys +7 18 | 6 Losanna 0 9
2 Lugano +4 16 | 7 Sion -2 7
3 San Gallo 0 12 | 8 Vaduz -2 6
4 Zurigo +1 11 | 9 Lucerna -3 6
5 Basilea 0 10 | 10 Servette -5 5

Legenda: qualificate ai preliminari della CL, qualificate ai preliminari di EL, allo spareggio per non retrocedere con il Vaduz (2/a di Challenge League), retrocessa in Challenge League.