#Dioèmorto – Il legale di Maradona accusa su Twitter: “Diego senza cure per dodici ore. E l’ambulanza ha tardato ad arrivare”

Cominciano i primi strascichi polemici sulla morte di Diego Armando Maradona. Matias Morla, legale e amico del Pibe de Oro, ha lanciato accuse ben precise:

“Oggi è un giorno di profondo dolore, tristezza e riflessione. Sento nel mio cuore la scomparsa del mio amico che ho onorato con lealtà e sostegno fino all’ultimo dei suoi giorni.
Gli ho dato il mio addio di persona e la veglia funebre deve essere un momento intimo e familiare.
In relazione alla Fiscalia di San Isidro, è inconcepibile che durante dodici ore il mio amico non abbiamo avuto attenzione né controllo da parte del personale medico destinato a tal fine.
L’ambulanza tardò di mezz’ora e fu una idiozia criminale.
Questo fatto non deve passare inosservato e chiederò che si investighi fino alla fine. Come mi diceva Diego: “tu sei il mio soldato, agisci senza pietà”.
Per definire Diego in questo momento di profonda desolazione e dolore posso dire: fu un buon figlio, il migliore giocatore della storia del calcio e fu una persona onesta.
Riposa in pace, amico mio”.