Pandev trascina la Macedonia del Nord agli Europei per la prima volta nella storia

A trentasette anni Goran Pandev ha realizzato il suo sogno. Oggi è l’uomo copertina di una Macedonia del Nord che trova, per la prima volta nella sua storia, la qualificazione a una grande competizione calcistica. Grazie a una sua rete, realizzata al minuto 11 del secondo tempo, la Nazionale allenata da Angelovski ha battuto la Georgia a Tbilisi e si è guadagnata la partecipazione ai prossimi Europei. Una soddisfazione enorme per lui, capitano e uomo simbolo, che ha vinto tutto a livello di club ma a cui mancava una soddisfazione anche a livello di Nazionale. Crediamo che questo gol possa proiettarlo direttamente nel mito di una Nazione che lo aveva già eletto per ben cinque volte “miglior calciatore macedone dell’anno”.