Cosa è successo negli anticipi della sesta giornata di Serie A (HIGHLIGHTS)

Torna al successo l’Atalanta, dopo il doppio ko in campionato delle ultime due giornate. In un periodo zippato di partite tra Italia ed Europa (già giocate le sfide con Midtjylland e Ajax, e a giorni c’è la sfida con il Liverpool), i ragazzi di Gasperini battono un propositivo Crotone grazie alla doppietta di Muriel. Nei pitagorici, gol di Simy. Atalantini con qualche seconda linea dal principio, seppur nella ripresa in campo sia ličić che Duván Zapata, entrambi però sterili sotto porta.

Ancora difficoltà per l’Inter, che a San Siro va sotto di due gol a causa della doppietta di uno scatenato Gervinho. I nerazzurri – in campo con un inedito terzetto difensivo guidato da Ranocchia centrale, de Vrij e Skriniar esterni, soffrono le geometrie dei ducali, e solo nella ripresa riescono a rimettere la partita sul giusto binario. Prima Brozović, nel recupero Perišić: è 2-2 il finale, ma la squadra di Conte, ancora una volta, è apparsa tutt’altro che convincente.

Bellissimo, il terzo anticipo del sabato: Bologna-Cagliari è una girandola di emozioni, con i sardi avanti per due volte, rimontati e poi superati dai felsinei, stavolta compatti, stavolta incisivi. Joao Pedro ancora in gol, Simeone anche; Barrow in versione “freccia-su” (giocavate a PES, vero?) è autore di una doppietta, di Soriano l’altro gol del match. 3-2 il finale.