Fantacalcio Serie A 2020/21: i consigli sui “cattivi”

Tante volte si può perdere una partita, o persino un intero Fantacalcio, per un misero mezzo punto. Chi pratica questo gioco da anni sa che non è un’esagerazione, per gli altri che vi si affacciano soltanto ora, il consiglio è quello di crederci. Mezzo punto, dicevamo, può fare la differenza. E allora è meglio evitare quella tipologia di giocatore che definiremmo “avvezzo” al cartellino, quasi un collezionista di gialli, o peggio di rossi (con conseguente malus da -1). Questi giocatori sono indigesti agli arbitri: allora, a meno che non possiedano altre qualità, fate sì che compaiano il meno possibile nelle vostre fantarose!

I PIÙ CATTIVI DELLA SCORSA STAGIONE – C’è un trio al comando della classifica dei giocatori più ammoniti nel campionato 2019/20: Mancini della Roma, Bennacer del Milan e Nández del Cagliari con 14 ammonizioni occupano il gradino più alto del podio, ma il difensore romanista ha in più dalla sua un rosso per doppia ammonizione rimediato nella stessa partita. Poco sotto ci sono l’atalantino Romero (13), il fiorentino Pezzella (12) e un altro atalantino, de Roon (12). Una curiosità: gli attaccanti più “cattivi” della passata stagione sono l’udinese Okaka (10 gialli) e l’interista Lautaro Martínez (8 ammonizioni più 1 espulsione). Infine, voi che pensate che i malus dei portieri derivino soltanto dai gol subiti dovete ricredervi, perché il granata Sirigu ha collezionato ben 4 gialli nel torneo scorso.

I COLLEZIONISTI DI CARTELLINI DELLE VENTI SQUADRE DI SERIE A

Atalanta: de Roon, Romero, Tolói;
Benevento: Schiattarella, Hetemaj, Lapadula;
Bologna: Medel, Danilo, Soriano;
Cagliari: Nández, Rog, Pisacane;
Crotone: Marrone, Petriccione, Eduardo Henrique;
Fiorentina: Ger. Pezzella, Cáceres, Amrabat;
Genoa: Criscito, Bani, Lu. Pellegrini;
Inter: Brozović, Barella, Lautaro Martínez;
Juventus: Bonucci, Bentancur, Cuadrado;
Lazio: Milinković-Savić, Lucas Leiva, Parolo;
Milan: Bennacer, Tonali, T. Hernández;
Napoli: Koulibaly, Mário Rui, Elmas;
Parma: Kurtić, Hernani, B. Alves;
Roma: Veretout, Cristante, Zaniolo;
Sampdoria: Colley, Bereszyński, Jankto;
Sassuolo: Obiang, Locatelli, Berardi;
Spezia: Gyasi, Ricci, Deiola;
Torino: Rincón, Zaza, Izzo;
Udinese: Okaka, Becão, Larsen;
Verona: Vieira, Günter, Veloso.

LA GUIDA ONLINE CON I CONSIGLI PER L’ASTA

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.