Fantacalcio Serie A 2020/21: alla scoperta di… Tolgay Arslan

Nome: Tolgay Ali Arslan
Nazionalità: Germania
Età: 30
Altezza: 180 cm
Nazionale: no
Piede: ambidestro
Ruolo principale: centrocampista centrale
Eventuali altri ruoli: trequartista, mediano
Valutazione calciomercato: 1 milione
Perché acquistarlo: duttile / possibile titolare a buon prezzo
Perché non acquistarlo: deve ambientarsi / pochi bonus
La nostra fanta-valutazione (da 1 a 5): **

LE CARATTERISTICHE – Giunto a Udine a parametro zero, Tolgay Arslan sarà probabilmente il nuovo regista della squadra di Gotti. Centrocampista centrale puro, può agire anche da mezzala o da trequartista, anche se difficilmente nel 3-5-2 dell’Udinese si sposterà dal ruolo di vertice basso di centrocampo. Piedi buoni, abile nella costruzione del gioco e nell’interdizione, ha carattere ed esperienza a sufficienza per ambientarsi subito in un campionato nuovo per lui come la Serie A.

LA CARRIERA – Muove i primi passi da calciatore nelle giovanili del Borussia Dortmund, ma è con la maglia dell’Amburgo che il ragazzo fa il proprio esordio tra i professionisti. Tuttavia, la continuità la trova soltanto nell’anno in prestito all’Alemannia Aquisgrana, in Bundesliga 2. Dopo un campionato nella seconda serie tedesca a farsi le ossa, Arslan torna all’Amburgo per tre stagioni e mezza, prima di iniziare la sua lunga avventura in Turchia: prima il Beşiktaş, col quale il giocatore vince due titoli di Turchia nel 2015/16 e nel 2016/17, poi il Fenerbahçe nelle ultime due sfortunate annate (una trentina di presenze totali per lui). Ora l’approdo all’Udinese a parametro zero, per scrivere una nuova pagina della sua lunga carriera.

LO PRENDIAMO AL FANTACALCIO? Se avete bisogno di un probabile titolare a prezzi contenuti, la risposta è . Arslan è un calciatore maturo, con grande esperienza, e siamo certi farà tutto ciò che vorrà il tecnico dell’Udinese, però non siamo al cospetto di un fenomeno, questo è evidente. In carriera, e soprattutto negli ultimi anni, non ha regalato tanti bonus, forse anche per la posizione che occupa in campo. Anche nell’Udinese è probabile che verrà collocato al centro, davanti alla difesa, con compiti di rottura del gioco avversario, mentre saranno de Paul e Pereyra a inventare per le punte e a provare a invertire l’azione da difensiva a offensiva. Acquistatelo quindi per completare il reparto, dopo che avete destinato gli investimenti maggiori per altri centrocampisti.

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.