Serie A, 2/a giornata 2020-2021: i pronostici

Ecco i nostri pronostici per la 2/a giornata della Serie A 2020-2021:

TORINO-ATALANTA
Dopo aver steccato la prima stagionale contro la Fiorentina, il Torino ospita l’Atalanta nell’esordio tra le mura amiche. I bergamaschi iniziano il loro campionato consci delle proprie potenzialità, pronti a stupire una volta in più l’Italia calcistica. Prevediamo una vittoria dei nerazzurri, quindi puntiamo sul 2, sull’Over 2.5 e su Zapata marcatore.

SAMPDORIA-BENEVENTO
Dopo aver alzato bandiera bianca allo Stadium contro i campioni d’Italia in carica, la Sampdoria tenta un nuovo inizio a Marassi con un Candreva in più nel motore. A far visita agli uomini di Ranieri sarà un’altra squadra fresca vincitrice del proprio campionato, il Benevento. Gli uomini di Pippo Inzaghi proveranno a iniziare con il piede giusto la nuova stagione e noi confidiamo nel loro entusiasmo. Ci giochiamo l’X2, il gol di entrambe le squadre e il MultiGol 2-4.

CAGLIARI-LAZIO
L’acquisto di Godín ha portato entusiasmo in quel di Cagliari e, per la prima stagionale in casa, i rossoblù vogliono fare bottino pieno. In Sardegna arriva una Lazio al debutto stagionale, priva del nuovo innesto Muriqi. Ci aspettiamo un Cagliari arrembante e una Lazio non ancora al top della forma, quindi optiamo per l’1X, il gol di entrambe le squadre e l’over 2.5.

INTER-FIORENTINA
Inizia il campionato anche per l’Inter di Antonio Conte e a far visita ai nerazzurri sarà un cliente scomodo come la Fiorentina. I viola, dopo aver ottenuto i primi tre punti, puntano al colpaccio a San Siro per indirizzare nel verso giusto questa stagione. Crediamo che per l’Inter sarà una gara complicata, ma che alla fine porterà a casa la vittoria: consigliamo l’1, il gol di entrambe le squadre e il risultato esatto 2-1.

SPEZIA-SASSUOLO
Esordio assoluto in Serie A per lo Spezia che, a Cesena, ospiterà il Sassuolo. Ci sarà molta emozione tra le fila dei liguri e l’avversario di turno, il Sassuolo, potrebbe approfittarne per portare a casa tre punti importanti. Suggeriamo l’X2, il gol di entrambe le squadre e il risultato esatto 1-3.

HELLAS VERONA-UDINESE
Il pareggio all’esordio contro la Roma è stato un ottimo risultato per gli scaligeri che, in settimana, si sono visti catapultati in testa alla classifica in virtù del successo assegnato a tavolino contro i giallorossi. L’Udinese, che non ha giocato la prima giornata contro lo Spezia, debutta proprio al Bentegodi. Scegliamo l’1X, l’under 2.5 e il parziale pt/finale X/1.

NAPOLI-GENOA
Il Napoli vuole dimostrare di poter puntare in alto e, dopo il successo ottenuto a Parma, punta al bis in casa contro il Genoa. I rossoblù hanno iniziato alla grande il campionato, vincendo in goleada contro il Crotone. Puntiamo sull’1, su Osimhen marcatore e sul risultato esatto pt 1-0.

CROTONE-MILAN
Dopo averne presi 4 alla prima giornata contro il Genoa, il Crotone si appresta ad affrontare un Milan con qualche defezione. I rossoneri, oltre a Ibra, sono in difficoltà anche in difesa, dove le assenze di Romagnoli, Musacchio e Duarte impongono gli straordinari al giovane Gabbia. Rispetto alla gara di Europa League, Pioli avrà a disposizione Rebić, che noi consigliamo come primo marcatore, oltre al successo del Milan e all’over 2.5.

ROMA-JUVENTUS
Roma e Juventus hanno attraversato una settimana molto complicata a causa dei casi Diawara e Suárez che, direttamente o indirettamente, hanno creato un po’ di confusione all’interno dell’ambiente. I giallorossi hanno iniziato con il freno a mano la stagione, mentre la Juventus ha vinto la prima allo Stadium in assoluta scioltezza. Ci orientiamo con decisione sul 2, puntando magari anche sull’handicap, e scegliendo Ronaldo come primo marcatore.

BOLOGNA-PARMA
Archiviata la sconfitta di San Siro, il Bologna affronta il Parma nella prima stagionale al Dall’Ara. Anche i ducali sono stati sconfitti, con il medesimo risultato, nella prima gara di campionato. Prevediamo una partita equilibrata, di conseguenza proponiamo il segno X, Palacio marcatore e il risultato esatto 1-1.
 

Condividi
Nasce nel 1987 a Udine, gioca a calcio da quando ha 6 anni. Laureato in Relazioni Pubbliche e Comunicazione Integrata per le Imprese e le Organizzazioni.