Allsvenskan 16/a – Rallentano Malmö ed Elfsborg, avanzano Djurgården e Norrköping

Prima partita del girone di ritorno, in Svezia, con l’Allsvenskan che, vista la concomitanza dei preliminari delle coppe europee, salterà il turno infrasettimanale, questa settimana e la prossima. Una buona notizia soprattutto per Elfsborg e Norrköping che, libere dagli impegni europei, potranno avere più tempo per allenarsi e recuperare fisicamente.

I preliminari europei, quest’anno, vista la problematica del Coronavirus avranno, come sappiamo, un percorso differente, con la disputa di una sola partita secca. Questo, senza dubbio, avrà quindi un minore impatto dal punto di vista della lotta in campionato in Svezia.

Tuttavia, non è un mistero che tutte le 4 compagini svedesi impegnate (Djurgården – contro gli ungheresi del Ferencváros per i preliminari di Champions, in trasferta, Hammarby con gli ungheresi della  Puskás Academy la settimana prossima per l’Europa League, così come il Malmö con i polacchi del Cracovia mentre il Göteborg, in virtù della vittoria in Svenska Cupen, è già qualificato al turno successivo) faranno di tutto per accedere all’agognatissima fase a gironi: lo impone la durissima situazione economica.

Tornando  al campionato, in testa alla classifica, mezzo passo falso per entrambe le battistrada. Il Malmö ha sofferto sul campo del coriaceo Mjalby, che ha confermato di essere compagine fisica e con qualche buona individualità. I padroni di casa sono infatti passati in vantaggio grazie a un autogol di Knudsen (pressato da Moro) al 24′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Prima del riposo, Carljohan Eriksson ha parato un rigore a Berget, deviando sul palo la potente conclusione del norvegese.

Nella ripresa, il Malmö è pervenuto al pareggio al 54′ con Sören Rieks, lasciato però solo in area dalla retroguardia avversaria. Besard Sabovic, 12′ più tardi, ha riportato davanti i suoi, con un bel calcio di punizione sfiorato dalla difesa avversaria. Ci ha dovuto pensare Christiansen, al 72′, con un tocco di rapina a pochi metri dalla linea di porta, a raddrizzare la partita per i suoi.

L’Elfsborg, opposto all’Hammarby nella sfida trasmessa in diretta da Sportitalia, ha dimostrato di essere in un grandissimo momento di forma. Tuttavia, agli Eleganterna, è mancato un pizzico di cinismo per chiudere l’incontro (condotto ben due volte), oltre al fatto di essere stati penalizzati da qualche errore individuale di troppo (quello di Strand, al 78′, ha causato infatti rigore ed espulsione). All’Hammarby il rimpianto, fatto emergere dal tecnico Billborn a fine gara, di non avere avuto la forza per trovare la vittoria nei minuti finali, nonostante la superiorità numerica.

I due pareggi delle prime della classe hanno così consentito alle immediate inseguitrici di ridurre il proprio distacco, come scrivevamo in apertura. Hanno infatti ottenuto l’intera posta il Djurgården, il Norrköping (dopo 3 sconfitte consecutive), il sempre più sorprendente Sirius e l’Häcken di Andreas Alm.

Nella parte bassa della graduatoria, seconda vittoria consecutiva per l’Östersunds, che si stacca dalla parte bassa della classifica, dove restano invece invischiate il Göteborg (superato nettamente in casa dal Norrköping) e l’AIK (dove Bartosz Grzelak ha ottenuto il primo punto da quando guida gli Gnaget). Chiudono Kalmar ed Helsingborg, entrambe sconfitte.

Tuttavia, sono ben 8 le compagini raccolte in sole 5 lunghezze. La sensazione, almeno secondo quanto visto finora, è quella di un grande equilibrio, e del fatto che ci saranno pochi riguardi per blasone e albo d’oro. Di conseguenza, anche le grandi dovranno stare molto attente, da qua in poi, a non sbagliare: la lotta per non retrocedere potrebbe infatti risolversi, addirittura, per differenza reti, almeno guardando la classifica odierna.

Allsvenskan 2020 16/a giornata – risultati

Sabato 15 agosto

Örebro-Djurgården  2-1  (0-1)

Domenica 16 agosto

Mjalby-Malmö  2-2  (1-0) 
Hammarby-Elfsborg 2-2 (1-1)
Falkenbergs-AIK  1-1  (1-1)

Lunedì 17 agosto 

Häcken-Varbergs  2-1  (1-0)
Göteborg-Norrköping  1-3  (0-2)
Helsingborg-Sirius  1-2  (1-1)
Östersunds-Kalmar  2-0  (1-0)

CLASSIFICA PROVVISORIA ALLSVENSKAN 2020  – 16/a giornata 

Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti | Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti
1 Malmö 33/15 35 | 9 Östersunds 14/18 18
2 Elfsborg 29/22 31 | 10 Varbergs 23/25 17
3 Djurgården 25/15 29 | 11 Örebro 15/21 17
4 Norrköping 32/22 25 | 12 Göteborg 18/25 15
5 Häcken 29/17 27 | 13 AIK 14/24 14
6 Sirius 29/26 25 | 14 Falkenbergs 18/26 13
7 Hammarby 20/20 24 | 15 Kalmar 17/25 13
8 Mjalby 20/25 20 | 16 Helsingborg 15/27 13

Legenda: qualificata ai preliminari di CL, qualificate ai preliminari di EL, allo spareggio per non retrocedere con la terza classificata in Superettan, retrocesse in Superettan

Condividi
Da bambino si innamorò del calcio vedendo giocare a San Siro Rivera e Prati. Milanese per nascita e necessità, sogna di vivere in Svezia, e nel frattempo sopporta una figlia tifosa del Bayern Monaco.