Coronavirus, Daniele Rugani positivo. Juventus e Inter: stop agli allenamenti. Il difensore: “Sto bene, dobbiamo rispettare le regole”

Il calciatore Daniele Rugani è risultato positivo al Coronavirus-COVID-19 ed è attualmente asintomatico. Juventus Football Club sta attivando in queste ore tutte le procedure di isolamento previste dalla normativa, compreso il censimento di quanti hanno avuto contatti con lui.

Un rapido comunicato sul proprio sito ufficiale per comunicare la positività al coronavirus di Daniele Rugani. Si tratta del primo calciatore di Serie a contrarre il virus e la società bianconera ha già messo in atto tutte le procedure volte all’isolamento. Naturalmente, a questo punto, risulterà difficile per i bianconeri giocare la partita di ritorno degli ottavi di Champions League contro il Lione.

La Juventus comunica che tutti i giocatori, tecnici, dipendenti e dirigenti che sono stati a contatto con Rugani verranno messi in isolamento. Procedimento obbligatorio anche per l’Inter, l’ultima avversaria dei bianconeri in campionato.

https://twitter.com/Inter/status/1237874247877324802

In nottata, tweet dello stesso Rugani, che ha voluto tranquillizzare sulle sue condizioni di salute. “Voglio tranquillizzare tutti, sto bene. Questo virus non fa distinzioni. Rispettiamo le regole, facciamolo per noi stessi”.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoSportivo parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera.