Coppa Italia Femminile 2019-2020, le partite dell’andata dei quarti di finale

Per questo fine settimana il campionato di Serie A Femminile lascia spazio all’andata dei quarti di finale della Coppa Italia Femminile 2019-2020: sarà possibile seguire tutte le gare su TIMVISION, la tv di TIM da quest’anno Title Sponsor delle principali competizioni del calcio femminile.

Il fine settimana si apre venerdì alle 14.30 con la sfida di San Gimignano tra Florentia e Sassuolo, con le padrone di casa reduci dalla grande prestazione in campionato contro la Juventus che dovranno fare i conti con la formazione emiliana, e in particolare con le sue attaccanti, sempre a segno nelle ultime 7 giornate di Serie A Femminile. Sabato a Monza si disputerà il big match tra Milan e Fiorentina, le due inseguitrici della Juventus, con le rossonere che hanno vinto tutte le partite disputate in questo inizio di anno e con la coppia Giacinti-Thorvaldsdottir che chiederà spazio alle viola di Cincotta, vincitrici della Coppa Italia nel 2017 e nel 2018 e finaliste nel 2019.

Sempre sabato la rivelazione San Marino Academy, l’unica formazione di Serie B Femminile ancora nella competizione, cercherà davanti ai propri tifosi di giocarsela contro la Roma di Betty Bavagnoli, fresca vincitrice della Panchina d’Oro Femminile. Il programma si chiuderà domenica pomeriggio con EmpoliJuventus allo Stadio “Carlo Castellani” di Montelupo Fiorentino, con le ragazze di mister Pistolesi che in campionato misero in grossa difficoltà le bianconere e che vorranno ripetersi, magari concedendo meno spazio alle attaccanti a disposizione di Rita Guarino.

Questo il programma:

Venerdì 7 febbraio – ore 14.30 – Comunale Santa Lucia – San Gimignano (SI)

Florentia- Sassuolo

Sabato 8 febbraio – ore 14.30 – Stadio Brianteo – Monza (MB)

Milan-Roma

Sabato 8 febbraio – ore 14.30 – Campo Sportivo Acquaviva (RSM)

San Marino Academy-Roma

Domenica 9 febbraio – ore 14.30 – Stadio Carlo Castellani – Montelupo Fiorentino (FI)

Empoli-Juventusuar

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.