Fantacalcio Serie A 2019/20: alla scoperta di… Diego Demme

Nome: Diego Demme
Nazionalità: Germania
Età: 28
Altezza: 170 cm
Nazionale: no
Piede: destro
Ruolo principale: centrocampista centrale, regista
Eventuali altri ruoli: terzino destro/sinistro
Valutazione calciomercato: 17 milioni
Perché acquistarlo: giocatore all’apice della carriera / alternativa per chi ha Allan
Perché non acquistarlo: pochi bonus
La nostra fanta-valutazione (da 1 a 5): **

LE CARATTERISTICHE – Di nome fa Diego e questo di per sé basterebbe per farci credere che l’ex capitano del Lipsia sia arrivato nel posto giusto. Anche perché suo padre gli ha dato questo nome proprio in onore di Maradona. Demme è uno dei volti nuovi del Napoli, un centrocampista centrale che ricorda Allan per caratteristiche tecniche, fisiche e caratteriali. Può giocare indifferentemente da vertice basso nel centrocampo a tre partenopeo o da mezzala. In Bundesliga, sporadicamente, ha ricoperto anche il ruolo di terzino destro e sinistro, ma è in mezzo al campo la sua collocazione ideale, perché in quella posizione può far valere le proprie caratteristiche: grinta, intensità, rottura del gioco avversario e avvio della manovra della propria squadra, perché la tecnica non gli manca e nemmeno la visione di gioco. Con Gattuso a fargli da allenatore, non può che affinare queste sue armi e puntare ad affermarsi anche in Serie A.

LA CARRIERA – Muove i primi passi da calciatore professionista con la maglia dell’Arminia Bielefeld in terza divisione, poi, nel gennaio 2012, il trasferimento al Paderborn 07, con cui ha giocato due anni, contribuendo, in parte, alla storica promozione in Bundesliga del club nel campionato 2013/14. Proprio a gennaio del 2014 viene ceduto al Lipsia, vivendo da protagonista la scalata della squadra dalla terza divisione alla Bundes. In sei anni diventa una bandiera del club di proprietà della Red Bull, conquistando la fascia da capitano e l’esordio in Nazionale nel 2017, anche se da allora non è stato più convocato dal CT Joachim Löw.

LO PRENDIAMO AL FANTACALCIO? Se avete Allan in rosa è quasi d’obbligo “coprirsi” con Demme, anche perché da quando è arrivato al Napoli ha già giocato in diverse occasioni. In alternativa, è un profilo poco appetibile dal punto di vista del Fantacalcio, perché porta pochi bonus: solo 6 gol e 21 assist in 373 gare disputate finora in carriera. Tradotto: un punticino di bonus in media ogni dieci presenze. Troppo poco.

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.