Slittino, 1/a tappa Coppa del Mondo 2019/20 – Ed è subito Italia

Questo fine settimana è ritornata la Coppa del Mondo di Slittino che, come da qualche anno a questa parte, ha visto la pista di Igls (Austria) teatro della 1/a tappa della rassegna internazionale edizione 2019/2020. E l’Italia è stata fin da subito grande protagonista.

Nella prova a squadre, la Nazionale formata da Dominik Fischnaller, Andrea Vötter e dal doppio di Ivan Nagler e Fabian Mallaier (la stessa compagine che lo scorso 3 febbraio a Oberhof si era laureata Campione d’Europa) ha trionfato con il tempo di 2’09″368. Bruciati, di 25 millesimi, i padroni di casa dell’Austria e di 228 millesimi la Germania terza. Italia seconda dopo la prova femminile e maschile, durante il doppio è avvenuto il sorpasso decisivo.

Un grande risultato che fa il paio con il terzo posto di Dominik Fischnaller nella prova individuale. Il 26enne di Maranza è risalito dal quarto posto della prima manche grazie a una seconda discesa quasi perfetta e agli errori del tedesco Felix Loch (da terzo a sesto) e soprattutto del russo Aleksandr Gorbatcevich, che si ribalta nella seconda manche gettando alle ortiche il secondo posto della prima. Vittoria per l’idolo di casa, l’austriaco Jonas Müller davanti al russo Roman Repilov. Seconda manche fatale anche per Kevin Fischnaller, che retrocede al 20°posto dopo l’ottima sesta piazza al termine della 1/a discesa. Il quadro azzurro è completato dal 21°posto di Leon Felderer e dal 28° di Lukas Gufler.

Nel campo femminile, orfano delle tedesche Tatjana Hüfner, che si è ritirata, e di Natalie Geisenbreger e Dajana Eitberger ferme per maternità, successo per la russa Tatjana Ivanova, che ha rimontato dal tredicesimo posto della prima manche, davanti alla statunitense Summer Britcher e alle tedesche Taubitz e Tiebel, terze ex aequo. Una seconda manche che è stata di rimonta anche per l’azzurra Andrea Vötter, la quale, dopo il 22/esimo posto della prima discesa a causa di un errore nella parte finale della pista, piazza il secondo tempo e risale fino al 10/mo posto finale. E che invece è stata di retrocessione in classifica per Verena Hofer, che non riesce a dar seguito al 5/o posto della prima prova e cala fino a un comunque ottimo 11/esimo posto. Seguono in casa Italia, il 14/o posto di Marion Oberhofer e il 19/esimo della figlia d’arte Nina Zöggeler.

Nel doppio, è ripartita l’eterna sfida tutta tedesca tra Eggert/Benecken e Wendl/Arlt. A questo giro, hanno la meglio i primi per 9 millesimi. Terzo posto per gli austriaci Steu/Koller, mentre i polacchi Chmielewski e Kowaleski dal primo posto della prima manche crollano, a causa di un grave errore nel finale, al tredicesimo. Buona la sesta piazza di Nagler e Mallaier, mentre Rieder e Rastner sono diciannovesimi.

La Coppa del Mondo di Slittino torna il prossimo fine settimana, per la 2/a tappa in quel di Lake Placid (Canada).

Condividi
Nato a Salerno il 3 maggio 1986, laureato in Fisica, ex arbitro di calcio FIGC. “Sportofilo” a 360° con predilezione per calcio e ciclismo, è un acceso e convinto fantacalcista.