RSL svizzera 13/a giornata – YB battuto a Ginevra, ma il Basilea non ne approfitta: solo un pareggio con lo Xamax

-

Gol ed emozioni: la ricetta abituale della Raiffeisen Super Laegue svizzera. La 13/a giornata è stata fatale a un altro allenatore: la scorsa settimana, come ricordiamo, fu quella dell’esonero di Celestini del Lugano. Oggi, invece., è toccato a Hénchoz del Sion, che ha però deciso volontariamente di dimettersi per dare (parole sue) una scossa alla squadra, ieri uscita pesantemente sconfitta dal kybunpark di San Gallo.

I vallesani sono infatti usciti battuti 3-0 dai Brodisti, che hanno così consolidato il terzo posto in classifica. L’undici di Zeidler, inchiodato sullo 0-0 al termine della prima frazione, ha dilagato nella ripresa grazie alle reti di Quintillà, Demirović ed Hefti.

Lo Zurigo ha invece operato il sorpasso sui vallesani in classifica grazie al successo in trasferta sul campo del Thun, ultimo in graduatoria ma ora staccato di ben 6 lunghezze dalla penultima. A decidere l’incontro, che ha visto anche le espulsioni di Sohm per gli ospiti e di Joss (entrambi per doppia ammonizione) il gol segnato da Kramer al 40′.

Nelle partite di domenica, la grande sorpresa è stata la prima sconfitta stagionale in campionato per lo Young Boys. I campioni in carica sono caduti a Ginevra a opera del Servette, che non vinceva dal 25 agosto. Protagonista è stato Tasar, in gol due volte al 61′ e al 63′. La reazione degli ospiti è stata però inadeguata, e così ad andare ancora una volta in gol sono stati i Grénat con Wüthrich.

Debutto vincente per Jacobacci sulla panchina del Lugano. I bianconeri hanno giocato una buona partita. mostrando grinta e determinazione, e hanno vinto grazie a due reti di Marić. Il difensore, infatti, puntuale in precedenza a salvare la propria porta, si è fatto trovare puntuale al 57′ su un calcio d’angolo battuto da Custodio e, 20′ più tardi, su un traversone dello stesso ex Losanna. Ndiaye, all’83’, ha accorciato le distanze per i padroni di casa: troppo tardi, però,  per trovare il pareggio.

RSL svizzera 13/a giornata – Risultati finali

Sabato 2 novembre

San Gallo-Sion  3-0  (0-0)
Thun-Zurigo  0-1  (0-1)

Domenica 3 novembre 

Lucerna-Lugano  1-2  (0-0)
Servette-Young Boys  3-0  (0-0)
Basilea-Xamax  1-1  (0-1) 

CLASSIFICA PROVVISORIA RSL SVIZZERA 2019/20 – 13/a giornata 

Pos. Squadra Diff. reti Punti | Pos. Squadra Diff. reti Punti
1 Young Boys +15 28 | 6 Servette +2 15
2 Basilea +17 27 | 7 Lucerna -3 15
3 San Gallo +11 26 | 8 Lugano -2 13
4 Zurigo -12 18 | 9 Xamax -7 12
5 Sion -4 17 | 10 Thun -17 6

Legenda: qualificate ai preliminari della CL, qualificate ai preliminari di EL, allo spareggio per non retrocedere con la 2/a di Challenge League, retrocessa in Challenge League.

Silvano Pulga
Silvano Pulga
Da bambino si innamorò del calcio vedendo giocare a San Siro Rivera e Prati. Milanese per nascita e necessità, sogna di vivere in Svezia, e nel frattempo sopporta una figlia tifosa del Bayern Monaco.

MondoPallone Racconta… Lo scudetto dal sapore esotico

Danilo Pileggi, ex centrocampista di Serie A negli anni '80, è diventato campione di Etiopia alla guida del Saint-George, rinnovando la felice tradizione dei...
error: Content is protected !!