Messi vince la sua sesta Scarpa d’Oro, tutti i record di un premio affascinante

Per la sesta volta in carriera e per la terza volta consecutivamente, Lionel Messi si è aggiudicato la Scarpa d’Oro, premio che va al miglior realizzatore stagionale in Europa (si contano le reti segnate moltiplicate per un coefficiente di difficoltà che varia in base al campionato di appartenenza). Si tratta di un premio affascinante e molto ambito degli attaccanti, per cui, pur essendo il calcio uno sport di squadra, i numeri contano sempre un po’ di più che per i giocatori di altri ruoli.

Trentasei i gol realizzati dal fenomeno argentino nella stagione 2018/2019, numeri che gli hanno permesso di battere in volata Kylian Mbappé, “fermatosi” a quota trentatré. Ottima figura per l’Italia, che ha piazzato sul podio uno straordinario Fabio Quagliarella con ventisei reti e appena un gradino più in basso Duván Zapata.

Mai nessuno prima era riuscito a vincere per sei volte la Scapa d’Oro; Messi aggiunge così un altro record a un libro già composto di parecchie pagine. L’anno scorso il numero 10 del Barcellona arrivò davanti a Salah e Kane, mentre due stagioni fa furono Dost e Aubameyang a finire rispettivamente secondo e terzo.

Dal 2010 a oggi solo Luis Suárez in due occasioni (nel 2014 insieme a Ronaldo e nel 2016) è riuscito a interrompere il dominio dei due fuoriclasse Messi e Cristiano Ronaldo, che hanno portato a casa rispettivamente sei e quattro titoli.

Per quanto riguarda gli italiani, solo Luca Toni (con la Fiorentina nel 2005/2006) e Francesco Totti (con la Roma nel 2006/2007) sono riusciti ad aggiudicarsi il prestigioso trofeo.

Tra i tanti fenomeni capaci di accaparrarsi la Scarpa d’Oro in carriera ricordiamo Eusébio (primo vincitore di sempre con quarantadue gol segnati quando fu istituito il premio nel 1968), Gerd Müller, Marco Van Basten (trentasette centri per lui nell’Ajax nel 1985/1986), Ronaldo (appena arrivato al Barcellona nel 1996/1997) e Thierry Henry. Per quanto riguarda i record di gol da segnalare quelli recenti stabiliti “stranamente” da Cristiano Ronaldo (quarantotto nella stagione 2014/2015) e da Messi (quarantasei nella stagione 2012/2013).

Il Portogallo guida la classifica delle nazioni più vincenti con otto successi, seguito a sette dall’Argentina e a quattro da Paesi Bassi e Uruguay. Per quanto riguarda le squadre di club dominio spagnolo (quindici Scarpe d’Oro totali) con Barcellona a quota otto e Real Madrid a quattro.

Condividi
Nato a Genova, dove vive attualmente. Ama molti sport tra cui basket, calcio, football americano e tennis. Segue il calcio italiano, europeo e sudamericano, con una forte passione per il campionato argentino.