Qualificazioni Europei Femminili 2021 – Italia-Bosnia 2-0, vittoria convincente per le Azzurre

Allo stadio Renzo Barbera di Palermo va di scena Italia-Bosnia, gara valida per le qualificazioni agli Europei Femminili 2021: le Azzurre, in formazione tipo, con una gara tutta grinta e velocità battono le bosniache e si preparano alla sfida contro la Danimarca.

Pronti, via e Giugliano si divora la rete del vantaggio dopo una splendida discesa di Giacinti: la rete arriva un minuto dopo con Girelli che supera un difensore in area e buca il portiere di sinistro. La partenza azzurra è debordante e al 14′ le padrone di casa hanno una nuova occasione per segnare: diagonale di Giugliano respinto e, sulla ribattuta, Giacinti viene messa giù in area ma per l’arbitro non c’è rigore. L’azione dell’Italia è tambureggiante e al 28′ arriva il raddoppio: Giugliano approfitta di un liscio di un difensore e supera agilmente Haracic per il 2-0. Le Azzurre prima vanno vicine al 3-0 con il tiro di Girelli respinto dal portiere e poi cominciano a gestire la palla, con le bosniache molto nervose che rischiano più di un cartellino giallo.

La ripresa inizia con una clamorosa palla gol mancata dalle Azzurre: dopo una fitta rete di passaggi tra Giacinti, Girelli e Giugliano, il tiro della centrocampista sibila a lato del palo. La nostra Nazionale continua a spingere e prima Galli e poi Girelli chiamano all’intervento Haracic. Nei minuti finali, prima Tarenzi centra di testa la traversa a portiere battuto e poi viene espulsa Kršo per doppia ammonizione dopo un brutto intervento su Tarenzi.

ITALIA-BOSNIA 2-0 (2-0)

Italia (4-4-2): Giuliani; Guagni, Gama, Linari, Bartoli; Rosucci (79′ Greggi), Cernoia, Galli, Giugliano (64′ Sabatino): Girelli, Giacinti (85′ Tarenzi). A disp.: Durante, Glionna, Tucceri Cimini, Marinelli, Fusetti, Bergamaschi, Serturini, Boattin, Aprile. All. Bertolini
Bosnia (4-2-3-1): Haracic; Dijaković, Nikolic, M. Hasanbegović, Kršo; Spahić, Aleksić; Spasojević, Ahmic (46′ Vujadin), Kapetanović (81′ Grebenar); Hamzic (61′ Damjanović). A disp.: Šakotić, Gačanica, Mašinović, Hodzic, Milović, Bektaš, Koprena, E. Hasanbegović. All. Hurem
Arbitro: Hristiana Guteva (BUL)
Marcatrici: 3′ Girelli, 28′ Giugliano
Note-Ammonite: Kršo, Vujadin. Espulsa Kršo (B) per doppia ammonizione.

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.