Fantacalcio Serie A 2019/20: alla scoperta di… Morten Thorsby

Nome: Morten Thorsby
Nazionalità: Norvegia
Età: 23
Altezza: 189 cm
Nazionale: no
Piede: destro
Ruolo principale: centrocampista centrale
Eventuali altri ruoli: –
Valutazione calciomercato: 2.5 milioni
Perché acquistarlo: fiuto del gol
Perché non acquistarlo: adattamento difficile / malus da cartellino
La nostra fanta-valutazione (da 1 a 5): **

LA GUIDA COMPLETA CON I CONSIGLI PER L’ASTA

LE CARATTERISTICHE – Dal punto di vista fisico è facile tracciare il profilo di Morten Thorsby. La sua stazza lo rende un centrocampista di rottura più che di tecnica. È il classico giocatore che risulta prezioso in più di un’occasione, quando “il gioco si fa duro”. Abile nei contrasti e ovviamente nel gioco aereo, pecca un po’ sul piano tecnico, come dicevamo. Ha comunque un buon senso del gol, visto che sia nell’Heerenven che nella Under 21 norvegese ha segnato diverse reti.

LA CARRIERA – A livello di settore giovanile Thorsby si divide in tre formazioni: prima l’Heming, poi il Lyn, quindi lo Stabæk. Con quest’ultima formazione esordisce nel campionato norvegese, più precisamente nella stagione 2013/14, in cui scende in campo 13 volte e realizza anche un gol. L’anno successivo fa il salto di qualità, finendo in Olanda, nell’Heerenven. Qui gioca dal 2014 al 2019, mettendo a referto più di 100 presenze, condite da 12 reti. Già a gennaio la Sampdoria lo prende a parametro zero e lo tessera in vista della stagione prossima.

LO PRENDIAMO AL FANTACALCIO? Thorsby potrebbe avere le caratteristiche ideali per sfondare nel calcio italiano. È un centrocampista tuttofare che sa anche segnare, e per questo potrebbe regalare qualche bonus. Resta da vedere il grosso punto interrogativo legato al suo adattamento e al suo impiego da parte di Di Francesco. Inoltre, il calciatore è un po’ ruvido e non ha mai mancato di prendere qualche cartellino. È una scommessa che però potete anche fare, specie se gli affibbiate il ruolo di 6/a o 7/a scelta.

Condividi
Empolese e orgoglioso di esserlo, ha cominciato ad amare il calcio incantato dal mito di Van Basten. Amante dei viaggi, giocatore ed ex insegnante di tennis, attualmente collabora con pianetaempoli.it.