Fiorentina-Genoa: precedenti, statistiche e curiosità

Tutto in 90 minuti (forse) per Fiorentina e Genoa: due compagini che, clamorosamente, rischiano di retrocedere in Serie B. Un’affermazione che, fino a qualche mese fa, avrebbe destato l’ilarità di molti, ma è un agghiacciante verità per viola e rossoblù, protagoniste entrambe di un disastroso girone di ritorno; due i successi dei toscani in 17 uscite, tre quelli dei liguri.

ULTIMI 5 PRECEDENTI IN SERIE A:
2017/2018 – Fiorentina-Genoa  0-0
2016/2017 – Fiorentina-Genoa  3-3  17′ Iličić (F), 50′ Chiesa (F), 57′ Simeone (G), 59′ Hiljemark (G), 62′ rig. Kalinić, 86′ rig. Simeone (G)
2015/2016 – Fiorentina-Genoa  1-0  60′ Babacar
2014/2015 – Fiorentina-Genoa  0-0
2013/2014 – Fiorentina-Genoa  3-3  27′ rig. Gilardino (G), 33′ rig. Aquilani (F), 34′ Antonini (G), 42′ e 57′ Aquilani (F), 78′ De Maio (G)

VITTORIE CON MAGGIOR SCARTO IN SERIE A:
1958/1959 – Fiorentina-Genoa  7-1  Chiappella, Petris, Montuori, Gratton, Hamrin, Montuori, Cervato
1936/1937 – Fiorentina-Genoa  1-2
1937/1938  – Fiorentina-Genoa 1-2
1976/1977 – Fiorentina-Genoa 1-2

RISULTATI PIÙ FREQUENTI:
Fiorentina-Genoa  1-0

PARTITA CON IL MAGGIOR NUMERO DI GOL:
1958/1959 – Fiorentina-Genoa  7-1  Chiappella, Petris, Montuori, Gratton, Hamrin, Montuori, Cervato

STATISTICHE IN SERIE A (FIORENTINA IN CASA)
Giocate: 47
Vittorie Fiorentina: 30
Pareggi: 14
Vittorie Genoa: 3
Gol Fiorentina: 96
Gol Genoa: 41

STATISTICHE IN SERIE A (TOTALI)
Giocate: 95
Vittorie Fiorentina: 44
Pareggi: 34
Vittorie Genoa: 17
Gol Fiorentina: 160
Gol Genoa: 111

Sfida di una pesantezza unica quella del Franchi, per blasone delle compagini coinvolte e assurdità del destino che rischia di delinearsi tra una tra Fiorentina e Genoa: il pallone al Franchi sarà, per usare un eufemismo, di piombo e per questo motivo puntiamo sul segno X+Under 2.5 o, in alternativa, sul segno Under 1.5.

 

Condividi
Nato a Roma nel 1989, si avvicina al calcio grazie all’arte sciorinata sui campi da Zidane. Nostalgico del “calcio di una volta”, non ama il tiki-taka, i corner corti e il portiere-libero.