La Cremonese sogna con Rastelli e vola in zona play-off

Il successo di mercoledì con il Carpi ha permesso alla Cremonese di agganciare la zona play-off. I grigiorossi hanno messo in fila una striscia eccellente, fatta di nove i risultati utili consecutivi distribuiti in sei vittorie e tre pari. L’ultimo passo falso risale, invece, al 26 febbraio nel ko per 2-0 a Salerno. La squadra lombarda vuole difendere con le unghie e con i denti il settimo posto appena conquistato e attualmente condiviso con lo Spezia a quota 48 punti. Allo “Zini” domani è attesa la capolista Brescia, mentre all’ultima giornata è in programma l’ostica sfida con il Perugia al “Curi”.

L’artefice della rinascita della Cremo è senza dubbio Massimo Rastelli, tecnico con un bagaglio d’esperienza importante in Serie B. L’allenatore classe ’68 è subentrato ad Andrea Mandorlini lo scorso 5 novembre e, in 24 partite, ha conquistato 36 punti, mettendo a referto 10 vittorie e 6 pareggi a fronte di 8 sconfitte. Il mister originario di Torre del Greco ha nel proprio curriculum il trionfo in cadetteria con il Cagliari nel torneo 2015/16, mentre nella stagione precedente alla guida dell’Avellino si era dovuto arrendere in semifinale play-off alla corazzata Bologna.

Rastelli può contare su un organico di livello, con diversi top-player della categoria. Basti pensare ai vari Terranova, Claiton, Caracciolo, Croce, Castagnetti, Castrovilli e Piccolo. Una rosa ampia e di qualità con alternative valide in ogni ruolo e che si è amalgamata alla perfezione con il 3-5-2 del trainer ex Cagliari. Non c’è un vero e proprio bomber nella formazione grigiorossa: il miglior marcatore è Strizzolo a quota 6, seguito da Piccolo a 5 e dal duo CastrovilliMogos a 4 fino ai 3 di Arini. In totale sono 17 i marcatori stagionali dei violini, insomma una vera e propria cooperativa del gol.

La Cremonese ora si gioca tutto negli ultimi 180 minuti della regular season. Il gruppo di mister Rastelli è artefice del proprio destino e potrà contare sulla spinta dei propri tifosi, con lo “Zini” verso il sold-out per la sentita sfida con il Brescia, fresco di promozione in Serie A. Traguardo che i grigiorossi vogliono centrare ai play-off, da conquistare attraverso altri due risultati positivi, nel derby lombardo e nell’ultimo turno in quel di Perugia. Il sogno della Cremo continua.

Condividi
Classe ’91, laureato in Scienze della Comunicazione a Roma 2. Calciofilo DOC, inviato per CalcioMercato.com, ha scritto anche per il sito ufficiale del Frosinone Calcio.