Primera División, 23/a giornata: Racing a un passo dal titolo, Defensa y Justicia sconfitto dal Patronato

La ventitreesima giornata potrebbe passare alla storia come quella decisiva per l’assegnazione di questa Superliga 2018-2019. Salgono infatti a quattro i punti di distacco tra Racing e Defensa y Justicia quando mancano ormai solo due giornate alla fine del campionato. La squadra di Coudet vince 1-0 sabato contro il Belgrano grazie al diciassettesimo gol in questo campionato del suo capitano Lisandro López. Il Pirata ha poi le sue occasioni per pareggiarla, ma invano.

Il Defensa invece cade dopo una rincorsa clamorosa perdendo 2-0 sul campo del Patronato. Carabajal su calcio di rigore e Berterame vanno in gol per i padroni di casa, che conquistano tre punti vitale in chiave salvezza. Alla luce di questi risultati, il Racing sarebbe campiona battendo il Tigre nella prossima giornata e rendendo così vano lo scontro diretto finale.

Non sarà comunque impresa facile perché il Tigre continua a sperare nella salvezza ed è imbattuto da quando è arrivato in panchina Gorosito. Ottimo il 3-1 conquistato in questa giornata dai rossoblù sul campo del Talleres.

A proposito di lotta per la salvezza, arriva il primo verdetto: il San Martín de Tucumán torna in B Nacional dopo un solo anno di massima serie. Non è bastato Caruso Lombardi per salvare una squadra che ha faticato tremendamente fin dall’inizio di questo campionato. A sancire la matematica retrocessione è stato il 4-1 subito in casa contro il Boca Juniors. E pensare che i biancorossi erano anche passati in vantaggio con Pons, prima però di essere poi travolti dalle reti di Ábila, ReynosoLópezNández. Il Boca con questi tre punti blinda di fatto il terzo posto valido per la qualificazione diretta alla Copa Libertadores 2020: a due giornate dalla fine sono infatti cinque i punti di vantaggio sul River Plate quarto.

Proprio il River sigilla dal canto suo il quarti posto valido per i preliminari spazzando via l’Independiente con un secondo tempo perfetto al Monumental. Álvarez, Scocco e Pratto segnano i gol per i Millonarios, con Gallardo che allunga ancora il suo incredibile record: sono tredici partite e quasi due anni che il suo River non perde un Clásico contro una tra Boca, Racing, Independiente e San Lorenzo. C’è però anche una pessima notizia per il River: Quintero infatti si è rotto il legamento crociato e dovrà stare fermo sei mesi.

Torniamo alla lotta per non retrocedere. Detto dei saluti del San Martín de Tucumán, resta un posto per salvarsi. Se lo giocheranno Patronato, Tigre, Belgrano e San Martín de San Juan. Grande favorito il Patronato, che ha tre punti di vantaggio sulle inseguitrici e un calendario tutto sommato abbordabile per conquistare i quattro punti che vorrebbero dire salvezza sicura.

IL GIOCATORE DELLA SETTIMANA – Lisandro López (Racing). Capocannoniere del torneo a trentasei anni. Basterebbe questo per far capire cosa stia facendo il capitano del Racing in questa stagione. Suo l’unico gol con cui l’Academia ha battuto il Belgrano. Due sole giornate separano la sua squadra dal titolo e il Licha farà di tutto per riportarlo ad Avellaneda.

PRIMERA DIVISIÓN — 23/a giornata 

Venerdì

Gimnasia-Newell’s Old Boys  1-0  90′ Tijanovich
Aldosivi-Colón  3-0  25′ Chávez, 39′ Stracqualursi, 51′ Ruiz

Sabato

Vélez-Atlético Tucumán  2-0  43′ Bouzat, 90′ Galdames
Unión-Lanús  3-0  1′, 14′ Troyansky, 50′ Zabala
San Martín (SJ)-Argentinos Juniors  2-3  4′ Mattia (S), 30′ Mac Allister (A), 58′ Batallini (A), 65′ Mac Allister (A), 74′ Bravo (S)
Racing-Belgrano  1-0  2′ López

Domenica

Patronato-Defensa y Justicia  2-0  52′ irg. Carabajal, 77′ Berterame
Talleres-Tigre  1-3  32′ Montillo (Tig), 36′ Menossi (Tig), 71′ Jansson (Tig), 85′ aut. Moiraghi (Tal)
Rosario Central-San Lorenzo  0-1  90’+3 Reniero
River-Independiente  3-0  59′ Álvarez, 70′ rig. Scocco, 82′ Pratto
San Martín (T)-Boca Juniors  1-4  27′ Pons (S), 36′ Ábila (B), 58′ Reynoso (B), 69′ López (B), 90′ Nández (B)

Lunedì

Banfield-Godoy Cruz  2-2  9′ Lucero (G), 20′, 86′ rig. Carranza (B), 88′ Henríquez (G)
Huracán-Estudiantes  0-1  29′ Pellegrini

CLASSIFICA PRIMERA DIVISIÓN ARGENTINA

Condividi
Nato a Genova, dove vive attualmente. Ama molti sport tra cui basket, calcio, football americano e tennis. Segue il calcio italiano, europeo e sudamericano, con una forte passione per il campionato argentino.