Slittino, Coppa del Mondo – Il sorriso di Sandra, l’Italdonne torna a vincere

11 febbraio 1996, Saint Moritz (Svizzera). Gerda Weissensteiner si regala e regala all’Italia il suo tredicesimo successo in una gara di Coppa del Mondo. Pochi immaginano che sia l’ultimo di un’italiana. Da lì in avanti diversi podi con la stessa Weissensteiner (che comunque le sono valsi il successo nella Coppa del Mondo 1997/1998), ma mai il gradino più alto. Fino a domenica 3 febbraio 2019. Ventitre anni dopo, tocca a Sandra Robatscher interrompere il digiuno.

La 23enne altoatesina, nipote della leggenda vivente e attuale Ct della Nazionale Armin Zöggeler, si è imposta ad Altenberg (Germania), nella 7/a tappa di Coppa del Mondo di slittino 2018/2019. Brava e fortunata Sandra. La Robatscher è stata abile a sfruttare il pettorale basso e a strappare il miglior tempo con 53″932. Poi, la fortuna di un’abbondante nevicata che ha ostacolato le migliori, che le sono finite tutto dietro. E che poi ha decretato l’annullamento della seconda discesa, spalancandole le porte dell’alloro. La Robatscher ha preceduto la tedesca Natalie Geisenberger e la russa Viktoria Demchenko. Andrea Vötter conferma la sua straordinaria regolarità stagionale, ottenendo l’ennesimo piazzamento tra i primi 10, concludendo al quinto posto. In classifica di Coppa, Geisenberger in testa con 782 punti, Vötter 6/a con 404, Robatscher 10/a con 293.

Tra gli uomini, prosegue il magico momento di Felix Loch. Dopo l’oro ai Mondiali di Winterberg, il tedesco trova il suo primo successo stagionale in Coppa beffando di 4 millesimi di secondo l’austriaco Egger. Podio completato dall’altro tedesco Ludwig. Decimo e undicesimo posto per i due Fischnaller, Dominik e Kevin. In classifica di Coppa, prosegue la rimonta di Loch, ora secondo a 6 punti da Ludwig, 543 contro 537. Dominik Fischnaller è ottavo con 459 punti, Kevin Fischnaller decimo con 315 punti.

Nel doppio, bravi Nagler/Mallaier che ottengono il quinto posto che – al momento – è il loro miglior risultato in carriera. Gli azzurri precedono i connazionali Rieder/Rastner di una posizione, mentre Gruber e Kainzwalder sono tredicesimi. Gara vinta dagli austriaci Steu/Koller davanti ai tedeschi Eggert/Benecken e ai lettoni Sics/Sics. Eggert/Benecken mantengono il primato in classifica con 810 punti con Rieder/Rastner ottavi con 400 punti.

La Coppa del Mondo di slittino 2018/2019 torna questo fine settimana con l’ 8/a tappa in quel di Oberhof, sempre in Germania.

 

Condividi
Nato a Salerno il 3 maggio 1986, laureato in Fisica, ex arbitro di calcio FIGC. “Sportofilo” a 360° con predilezione per calcio e ciclismo, è un acceso e convinto fantacalcista.