Coppa di Germania, ottavi di finale – Fuori Borussia Dortmund e Bayer Leverkusen, passa il Bayern Monaco

Si aprono col botto gli ottavi di finale di Coppa di Germania. Due infatti le eliminazioni eccellenti del martedì: escono di scena Bayer Leverkusen e Borussia Dortmund.

Incredibile il ko dei rossoneri, che solo pochi giorni fa avevano battuto 3-1 il Bayern Monaco in campionato. Artefice della sorpresa di questo turno è stato l’Heidenheim, sesto in 2. Bundesliga attualmente. Il Leverkusen era anche passato in vantaggio nel primo tempo con Brandt, ma è stato prima raggiunto e poi superato dai padroni di casa con le reti di Dovedan e Multhaup.

In una partita ricca di emozioni e colpi di scena saluta la coppa anche il Borussia Dortmund. A raggiungere i quarti di finale è infatti il Werder Brema, che batte i gialloneri ai calci di rigore. Dopo l’1-1 dei tempi regolamentari con gol di Rashica e Reus, le due squadre si scatenano nei supplementari. L’eterno Pizarro pareggia il momentaneo vantaggio di Pulisic, prima che Hakimi al 113′ trovi la rete di quello che sembra il colpo del ko per i biancoverdi. Il Werder però trova ancora le energie per reagire e al 119′ Harnik segna la rete che porta la sfida ai calci di rigore. Dagli undici metri sbagliano subito Alcácer e Philipp per il Borussia, mentre i giocatori del Werder vanno tutti a segno. Grande delusione per gli ottantamila del Singal Iduna Park, che hanno però campionato e Champions League con cui rifarsi subito.

Festa anche ad Amburgo, dove la capolista della 2. Bundesliga supera 1-0 il Norimberga con la rete di Özcan al 54′. In attesa di risalire nella massima serie, gli anseatici proveranno a spingersi ancora più lontano dei quarti di finale in coppa ora.

Fatica tantissimo, ma alla fine super il turno il Bayern Monaco. All’Olympiastadion i bavaresi hanno bisogno dei tempi supplementari per aver ragione di un mai domo Hertha Berlino. La doppietta di Gnabry infatti non basta ai biancorossi, che terminano sul 2-2 venendo raggiunti da Selke al 67′. Ai tempi supplementari ci pensa Coman a far capitolare l’Hertha segnando il gol decisivo al 98′. Passano anche Augsburg (1-0 sull’Holstein Kiel), RB Lipsia (1-0 sul Wolfsburg) e Schalke 04 (4-1 ai danni del Fortuna Düsseldorf, ancora in rete il classe 2000 Kutucu).

Infine, l’unica sfida che non vedeva coinvolte squadre di Bundesliga se la aggiudica il Paderborn: 3-1 in rimonta sul Duisburg con gol di Tekpetey, Pröger e Antwi-Adjej.

RISULTATI

Heidenheim-Bayer Leverkusen 2-1 44′ Brandt (L), 47′ Dovedan (H), 72′ Multhaup (H)
Amburgo-Norimberga 1-0 54′ Özcan
Duisburg-Paderborn 1-3 47′ Cauly (D), 52′ Tekpetey (PD), 61′ Pröger (P), 76′ Antwi-Adjej
Borussia Dortmund-Werder Brena 2-4 dcr (3-3 dts: 5′ Rashica (W), 45′ Reus (D), 105′ Pulisic (D), 108′ Pizarro (W), 113′ Hakimi (D), 119′ Harnik (W))
Holstein Kiel-Augsburg  0-1  85′ Gregoritsch
RB Lipsia-Wolfsburg  1-0  9′ Cunha
Schalke 04-Fortuna Düsseldorf  4-1  29′ Kutucu (S), 48′ Sané (S), 53′ Uth (S), 71′ Hennings (F), 87′ Sané (S)
Hertha Berlino-Bayern Monaco 2-3 dts 3′ Mittelstadt (H), 7′, 49′ Gnabry (B), 67′ Selke (H), 98′ Coman (B)

Condividi
Nato a Genova, dove vive attualmente. Ama molti sport tra cui basket, calcio, football americano e tennis. Segue il calcio italiano, europeo e sudamericano, con una forte passione per il campionato argentino.