SFL Awards Night 2019: i nominati

È ormai iniziata, da qualche giorno, la marcia di avvicinamento alla sesta edizione della SFL Award Night, la manifestazione dove, ogni anno, si premiano i migliori calciatori dei massimi campionati svizzeri di calcio, per l’anno solare appena concluso. Ovviamente, conta molto quanto fatto nel girone d’andata della stagione in corso (di fatto, la serata è il trampolino di lancio mediatico della ripresa dei tornei professionistici). Tuttavia, si prendono in considerazione anche gli exploit della primavera.

Teatro della manifestazione sarà, ancora una volta, il KKL (Kultur und Kongresszentrum Luzern) di Lucerna. I capitani delle 20 squadre professionistiche, gli allenatori delle medesime e quelli della Nazionale, oltre a un gruppo selezionato di giornalisti sportivi sceglieranno i vincitori in 7 diverse categorie:

– Miglior Giocatore della Raiffeisen Super League (RSL);
– Miglior Giocatore della Brack Challenge League (BCL);
– Miglior giovane della SFL;
– Miglior Allenatore della SFL;
– Golden SAFP 11 (IL Dream Team della RSL)
– Il Dream Team della BCL
– Il Miglior Goal in SFL.

Come ogni anno, anche i tifosi potranno dire la loro. Il miglior gol delle serie professionistiche, infatti, verrà scelto anche con la collaborazione del pubblico, che potrà votare la rete preferita. Il peso del voto degli appassionati varrà il 50%, e l’altro 50% sarà invece determinato dalla giuria. Qua sotto, vi presentiamo i gol in gara: tutti sono davvero di pregevole fattura, per tecnica, velocità e rapidità d’esecuzione.

I nominati sono Guillaume Hoarau e Kevin Mbabu dello Young Boys (il primo ha già vinto nel 2017), oltre a Nuzzolo dello Xamax, anche lui passato dalla squadra giallonera. In Challenge League, invece, saranno invece Miroslav Stevanović e Sébastien Wütrich del Servette, unitamente a Miguel Castroman dello Sciaffusa, a disputarsi lo scettro di miglior giocatore per l’anno 2018 in Challenge League.

I migliori, intanto, in attesa del 28 gennaio, si divertono (con non troppa convinzione, diciamocelo) sfidandosi a colpire la traversa, con delle conclusioni dal limite:

Il premio per la miglior parata non è stato previsto: tuttavia la SFL ha voluto dedicare un filmato ad alcuni dei migliori salvataggi del 2018, che vi presentiamo qua sotto.

Ci sarà, inoltre, da scegliere l’undici ideale di entrambi i tornei professionistici. Di seguito, i nominativi dei candidati:

Portieri: Lindner (GCZ), Omlin (Basilea, ex Lucerna), Von Ballmoos (YB)

Difensori: Bangura (Zurigo), Benito (YB), Cömert (Sion/Basilea) Lauper (Thun/YB) Mbabu (YB), Rüegg (Zurigo), Sutter (Thun), Von Bergen (YB)

Centrocampisti: Fassnacht (YB), Kololli (ex Losanna, Zurigo) H. Kryeziu (ex Lucerna, Zurigo), Sanogo (YB, ora all’Al Ittihad) Sierro (San Gallo), Sow (YB), Sulejmani (YB) Tosetti (Thun)

Attaccanti: Ajeti (Basilea), Hoarau (YB), Nuzzolo (Xamax), Sorgić (Thun)

In Challenge League, invece, queste saranno le scelte sottoposte alla giuria specializzata:

Portieri: Castella (Losanna), Frick (Servette), Kostadinović (Wil)

Difensori: Flo (Losanna), Goncalves (Wil) Havenaar (Wil) Obexer (Xamax / Aarau), Rouiller (Servette, lo scorso anno a Lugano), Routis (Servette), Sauthier (Servette), Nick von Niederhäusern (Wil)

Centrocampisti: Callà (Winterthur, ex Basilea), Cognat (Servette), Doumbia (Winterthur), Kukuruzović (Losanna) Muntwiler (Vaduz), Radice (Winterthur), Stevanović (Servette), Wüthrich (Servette)

Attaccanti: Castroman (Sciaffusa), Siegrist (Kriens), Tasar (Aarau), Turkes (Rapperswil)

Nessun rappresentante delle squadre ticinesi in lista, quindi, anche se Carlitos Junior concorre per il gol più bello del 2018. Appuntamento, quindi, al 28 gennaio per le premiazioni dei migliori del 2018 in Svizzera.

Condividi
Da bambino si innamorò del calcio vedendo giocare a San Siro Rivera e Prati. Milanese per nascita e necessità, sogna di vivere in Svezia, e nel frattempo sopporta una figlia tifosa del Bayern Monaco.