Coppa d’Asia, 2/a giornata: Azmoun porta l’Iran agli ottavi, avanti Iraq e Arabia Saudita

Il week-end di Coppa d’Asia si apre con due gare del Girone D e una del Girone E, con la seconda giornata che si avvicina alla conclusione.

VIETNAM-IRAN  0-2

Grazie alla doppietta della propria stella Azmoun, anche l’Iran si conquista in anticipo la qualificazione agli ottavi di finale di Coppa d’Asia, superando agevolmente il Vietnam per 2-0. Gara sostanzialmente controllata dagli uomini di Queiróz, che sin dai primi minuti si spingono in avanti alla ricerca del gol, mentre i Dragoni Rossi restano bassi per poi provare timidamente a ripartire in contropiede. La gara, alla fine, si sblocca al 38′: precisa sovrapposizione di Ghoddos, che mette in centro all’area un cross calibrato alla perfezione e lì trova la testa di Azmoun, che deve solo indirizzare il pallone a pochi passi dalla porta. All’inizio della ripresa, però, il Vietnam va vicinissimo al clamoroso pareggio, con Nguyễn che, davanti al portiere, non riesce a indirizzare il tiro, permettendo a Beiranvand di bloccare. Superata la paura, l’Iran trova il raddoppio: pallone in diagonale ancora per Azmoun, che è bravo a liberarsi di due avversari in dribbling prima di freddare il portiere con il mancino. Nel finale, le due squadre hanno un’occasione per parte: prima gli iraniani rischiano di trovare il tris con un’autorete su una pericolosa deviazione del difensore avversario, poi Quang Hải Nguyễn sfiora la rete, con il suo piazzato al centro dell’area che va a un soffio dal palo. L’Iran vince anche la seconda partita e conquista la qualificazione; Vietnam che dovrà provare a salvarsi nell’ultima sfida contro lo Yemen.

YEMEN-IRAQ 0-3

Vola agli ottavi di finale anche l’Iraq di Katanec, che al Al-Sarjah Stadium travolge con un agevole 3-0 lo Yemen, già reduce dalla pesante sconfitta subita alla prima giornata contro l’Iran. Gara dominata in lungo e in largo dagli iracheni, che dopo 19′ si ritrovano in vantaggio di addirittura due gol: il vantaggio lo sigla Mohanad Ali che, dopo aver seminato quasi tutta la difesa avversaria, fa partire un gran destro dai limiti dell’area, lasciando senza scampo il portiere; il raddoppio arriva dai piedi di Resan che, dai limiti dell’area, punta un difensore e calcia, con il pallone che prende una strana traettoria grazie alla deviazione di Al Radaei, diventando così imprendibile. La gara si svolge senza particolari emozioni, con l’Iraq che conserva meritatamente il doppio vantaggio e nel recupero del secondo tempo arrotonda il risultato: cavalcata sulla destra di Yaseen che crossa sul secondo palo, sponda di testa di un compagno al centro dove trova Abbas, tutto solo, che colpisce, freddando il portiere avversario. Iraq che ora si giocherà il primato in classifica contro l’Iran, per lo Yemen l’ultima speranza sarà nella sfida contro il Vietnam.

LIBANO-ARABIA SAUDITA 0-2

Festeggia la qualificazione anche l’Arabia Saudita di Pizzi che, con la vittoria per 2-0 sul Libano, vola temporaneamente in testa al Girone E a punteggio pieno. Gara tutto sommato ben gestita dai sauditi che, dopo aver dominato in avvio, sbloccano la gara al 12′ con Al Muwallad: l’attaccante è bravo a calcolare il rimbalzo del pallone e a far partire una gran botta di destro che finisce sotto la traversa, diventando imparabile. Il Libano, in realtà, reagisce bene e in più di un’occasione va vicino al pareggio, pur concedendo qualcosa di più dietro. Nella ripresa, però, l’Arabia Saudita torna in campo con maggior convinzione e forza, riuscendo a controllare le spinte avversarie fino a trovare il gol del ko: Babhir mette un bel pallone tagliato sul secondo palo su cui arriva Al Moghawi distendendosi e toccando il pallone a pochi passi dalla porta. Il finale è un monologo di Pizzi e i suoi: l’Arabia Saudita non delude e si qualifica agli ottavi.

 

RISULTATI

Vietnam-Iran  0-2  38′, 69′ Azmoun
Yemen-Iraq  0-3  11′ Mohanad Ali, 19′ Resan, 90’+1′ Abbas
Libano-Arabia Saudita  0-2  12′ Al Muwallad, 67′ Al Moghawi

CLASSIFICHE GIRONI 2/A GIORNATA

Girone A: Emirati Arabi Uniti 4, India 3, Thailandia 3, Bahrein 1
Girone B: Giordania 6, Australia 3, Siria 1, Palestina 1
Girone C: Cina 6, Corea del Sud 6, Filippine 0, Kirghizistan 0
Girone D: Iran 6, Iraq 6, Vietnam 0, Yemen 0
Girone E: Arabia Saudita 6*, Qatar 3, Libano 0*, Corea del Nord 0
Girone F: Giappone 3, Uzbekistan 3, Oman 0, Turkmenistan 0

 

Condividi
Nato a Monza nel '95, ha tre grandi passioni: Mark Knopfler, la letteratura e il calcio inglese. Sogna di diventare giornalista d'inchiesta, andando a studiare il complesso rapporto tra calcio e politica.