Serie C, Girone B – Il riepilogo della 19/a giornata

Nel giorno di Santo Stefano si è giocata la diciannovesima giornata del Girone B di Serie C. Tanti gol e tante sorprese in questo turno natalizio, a cominciare dalla mancanza di vittorie tra le prime dieci della classe, sintomo di un campionato equilibrato. Poco male per il Pordenone, che nonostante il pareggio casalingo con la Feralpisalò, mantiene l’ottimo vantaggio sulle inseguitrici. Nel 2-2 maturato al “Bottecchia”, gli uomini di Tesser faticano e, dopo aver sbloccato la partita con Barison, si fanno rimontare nel giro di 5′ dalle reti di Guerra e Legati, prima di riacciuffare il pareggio nel finale grazie allo sfortunatissimo autogol di Dametto arrivato in mischia.

Come detto però, non ne approfittano le inseguitrici come il Ravenna, che nel posticipo fa lo stesso risultato dei ramarri, in casa dell’Imolese. In un derby spettacolare quanto nervoso (due espulsioni nel finale), gli ospiti vanno in vantaggio due volte grazie alle reti di Brescianini e Nocciolini, ma in entrambi i casi vengono raggiunti dagli uomini di Dionisi, che con i gol di Carraro e Lanini, guadagnano un punto prezioso in ottica play-off. È crisi nera invece in casa Triestina dopo la clamorosa sconfitta casalinga con il Fano, la terza nelle ultime quattro partite per gli alabardati. A decidere la sfida del “Nereo Rocco” ci ha pensato Ferrante con una grande azione personale, che consente ai suoi di allontanarsi momentaneamente dalla zona retrocessione. Ennesimo punto per Vis Pesaro e Giana Erminio, che pareggiano 1-1 in un match entrato nel vivo solo negli ultimi dieci minuti. La magia di Lazzari, entrato da poco sul terreno di gioco, illude i padroni di casa, che però vengono raggiunti a recupero inoltrato da un calcio di rigore di Perna, causato da un’ingenuità di Rizzato. Continua il momento positivo della Sambenedettese, che pur soffrendo batte 2-0 la Fermana. Il rigore di Calderini e la rete di Di Massimo, mettono al sicuro il risultato nel primo tempo, ma l’espulsione di Cecchini e il rigore accordato agli ospiti ad un quarto d’ora dalla fine, complicano la vita agli uomini di Roselli: a salvare la giornata ci pensa però Pegorin, che neutralizza la conclusione di Giandonato dal dischetto, infortunandosi, tra l’altro, nell’occasione.

Si illude ma non riesce a conquistare i tre punti il Monza di Berlusconi, raggiunto sull’1-1 dalla rete di De Cenco, che risponde all’iniziale vantaggio di Reginaldo evitando la sconfitta la Südtirol. Manca ancora l’appuntamento con la vittoria il Vicenza, che con il nuovo anno avrà in regalo anche un nuovo allenatore: l’1-1 casalingo contro l’Albinoleffe, nuovo fanalino di coda del torneo, è costata infatti la panchina a Colella, esonerato nel day after. Conquista tre punti pesantissimi in chiave salvezza invece il Renate, vittorioso contro il Rimini grazie alla rete dopo 2′ di Pavan su un’uscita imprecisa di Nava. Oltre ai Nerazzurri, abbandona l’ultima posizione anche la Virtus Verona, che domina e vince lo scontro diretto con il Gubbio. I padroni di casa archiviano la pratica già nel primo tempo, portandosi sul 3-0 grazie alla doppietta di Danti e al gol di Danieli, che rendono inutile il gol della bandiera siglato da Campagnacci nella ripresa. Nel posticipo del giovedì, non fallisce l’appuntamento con la vittoria la Ternana, che fa un gran balzo in avanti in classifica grazie al 2-1 inflitto al Teramo. Gli uomini di De Canio passano in vantaggio con una bella azione alla mezz’ora con Frediani, e dopo esser stati raggiunti dal gol in acrobazia da Fiordaliso, raddoppiano definitivamente grazie alla rete di Pobega, che candida i Rossoverdi come principale antagonista del Pordenone.

Serie C, Girone B – 19/a giornata
Mercoledì 26 e giovedì 27 dicembre 2018
Imolese-Ravenna  2-2  40′ Bresciani (R), 51′ Carraro (I), 52′ Nocciolini (R), 70′ Lanini (I)
L.R. Vicenza Virtus-Albinoleffe  1-1  37′ Razzitti (V), 54′ Sbaffo (A)
Monza-Südtirol  1-1  41′ Reginaldo (M), 56′ De Cenco (S)
Pordenone-Feralpisalò  2-2  27′ Barison (P), 67′ Guerra (F), 72′ Legati (F), 84′ aut. Dametto (F)
Renate-Rimini  1-0  2′ Pavan
Sambenedettese-Fermana  2-0  22′ rig. Calderini, 30′ Di Massimo
Ternana-Teramo  2-1  30′ Frediani (TA), 62′ Fiordaliso (TO), 69′ Pobega (TA)
Triestina-AJ Fano  0-1  12′ Ferrante
Virtus Verona-Gubbio  3-1  3′ e 43′ Danti (V), 22′ Danieli (V), 49′ Campagnacci (G)
Vis Pesaro-Giana Erminio  1-1  82′ Lazzari (V), 90+2′ rig. Perna (G)

La classifica dopo la 19/a giornata
Pordenone37
Ternana *30
Ravenna30
Triestina29
Vis Pesaro29
Imolese28
Fermana28
Feralpisalò27
Südtirol27
L.R. Vicenza Virtus26
Sambenedettese *26
Monza25
Rimini22
Teramo 20
Alma Juventus Fano20
Virtus Verona19
Renate19
Gubbio18
Giana Erminio18
Albinoleffe17
Penalizzazioni: Triestina -1. * Una partita in meno
Condividi
Giornalista e telecronista, classe '96. Vincitore del Workshop 2017 di Sportitalia, malato di calcio italiano e non. Innamorato dello sport in generale, seguo anche il volley ed il tennis.