Serie C, Girone B – Il riepilogo della 17/a giornata

Spicca il volo il Pordenone al termine della 17/a giornata del Girone B di Serie C: è Berrettoni a regalare i tre punti ai friulani con una prodezza al volo di sinistro a inizio gara. Gli eugubini reagiscono, sfiorano anche il pari in qualche circostanza, ma devono arrendersi di fronte alla solidità della capolista.

Con la Fermana che non va oltre lo 0-0 sul campo dell’Imolese e che, anzi, rischia di affondare nel finale sul diagonale di De Marchi, è la Triestina a conquistare la seconda piazza in virtù del successo sulla Feralpisalò. Ci pensano i gol di Steffè e Petrella a stendere i gardesani, giunti ormai alla terza sconfitta di fila. Chi interrompe, invece, un mini ciclo perdente è il Ravenna, capace di espugnare il Menti e imporsi 2-1 sul Vicenza.

Tra gli altri risultati, spiccano su tutte le vittorie della Sambenedettese e della Virtus Verona, entrambe di misura rispettivamente su Rimini e Fano. Pari e patta, invece, tra Monza e AlbinoLeffe e Vis Pesaro e Teramo.

Serie C, Girone B – 17/a giornata
Sabato 15 e domenica 16 dicembre 2018
Imolese-Fermana  0-0
L.R. Vicenza Virtus-Ravenna  1-2  66′ Lelj (R), 75′ Zarpellon (V), 80′ rig. Galuppini (R)
Monza-AlbinoLeffe  1-1  33′ Kouko (A), 70′ Reginaldo (M)
Pordenone-Gubbio  1-0  9′ Berrettoni
Renate-Südtirol  0-1  72′ rig. Berardocco (S)
Sambenedettese-Rimini  1-0  85′ rig. Calderini
Ternana-Giana Erminio  3-3  8′ Palma (G), 24′, 27′ Bifulco (T), 36′ rig. Perna (G), 55′ Frediani (T), 60′ Rocco (G)
Triestina-Feralpisalò  2-0  43′ Steffè, 54′ Petrella
Virtusvecomp Verona-A.J. Fano  1-0  5′ rig. Momentè
Vis Pesaro-Teramo  0-0

La classifica dopo la 17/a giornata
Pordenone35
Triestina29
Fermana28
Ternana *27
Vis Pesaro27
Imolese26
Ravenna26
Feralpisalò25
Südtirol25
L.R. Vicenza Virtus24
Sambenedettese *22
Rimini21
Monza21
Gubbio17
Teramo 17
Alma Juventus Fano16
Virtusvecomp Verona16
Giana Erminio16
Renate15
Albinoleffe13
Penalizzazioni: Triestina -1. * Una partita in meno
Condividi
Giornalista, appassionato di storia, letteratura, calcio e mediani: quegli “omini invisibili” che rendono imbattibile una squadra. Il numero 8 come fisolofia di vita: grinta, equilibrio, altruismo e licenza del gol.