08/12 – Pronostici Estero: i consigli per le scommesse

I nostri consigli di questo weekend sulle sfide dei principali campionati europei.

LE TRE PARTITE BASE

Di seguito vi proponiamo le tre partite su cui puntare per provare il raddoppio, o qualora l’importo che desideriate scommettere sia abbastanza alto:

MANCHESTER UTD-FULHAM

Ottavo posto in campionato e i tre punti che mancano ormai da quattro turni. Per il Manchester United di Mourinho, la partita contro il Fulham, ultimo in classifica, deve rappresentare il ritorno alla vittoria, altrimenti la panchina del portoghese potrebbe iniziare a traballare. SCELTA: 1 – 1.37

GALATASARAY-RIZESPOR

Grande bagarre in vetta alla classifica turca, dove è ancora tutto aperto per il titolo. Dopo la sconfitta contro il Beşiktaş, per il Galatasaray arriva subito l’occasione per riscattarsi nel match casalingo contro il Rizespor ultimo della classe. SCELTA: 1 – 1.45

HUESCA-REAL MADRID

Con la qualificazione agli ottavi di Champions già acquisita, il Real Madrid di Solari può concentrarsi sulla rimonta in campionato. Nella quindicesima giornata, i Blancos saranno ospiti dell’Huesca, ultimo in classifica a quota 7 punti. Vincere, anche in questo caso, è un obbligo. SCELTA: 2 – 1.30

GLI AZZARDI

Di seguito vi proponiamo gli azzardi del weekend, ovvero tre quote alte su cui potreste rischiare la puntata.

LEICESTER – TOTTENHAM   X  – 3.35

SCHALKE – BORUSSIA DORTMUND    –  3.35

CHELSE – MANCHESTER CITY   X  –  3.35

LA NOSTRA MULTIPLA

Di seguito vi proponiamo la multipla ideale per chi desidera scommettere meno, su una quota maggiore:

MANCHESTER UTD – FULHAM   1  –  1.37

GALATASARAY – RIZESPOR    1  –  1.45

HUESCA – REAL MADRID    –  1.30

SCHALKE – BORUSSIA DORTMUND   GG  –  1.57

BORUSSIA M’GLADBACH – STOCCARDA   1X+OVER 1.5  –  1.23

WOLFSBURG – HOFFENHEIM   GG   –   1.39

ARSENAL – HUDDERSFIELD   1X+OVER 1.5   –   1.14

CHELSEA – MANCHESTER CITY   GG   –   1.51

ESPANYOL – BARCELLONA    –  1.51

SPORTING LISBONA – AVES   1   –   1.23

QUOTA TOTALE: 22.16

Condividi
Giornalista e telecronista, classe '96. Vincitore del Workshop 2017 di Sportitalia, malato di calcio italiano e non. Innamorato dello sport in generale, seguo anche il volley ed il tennis.