Fantacalcio Serie A 2018/19: i consigli su chi schierare nella 15/a giornata

Fare la formazione prima del primo anticipo di Serie A è uno dei riti sacri per il fantacalcista. Quello è il momento dei dubbi, delle certezze, delle scelte. Mettere tizio in campo e lasciare caio in panchina può rivelarsi la scelta azzeccata o una mossa scellerata. E ci sono tante varianti da tener conto: intanto, bisogna sapere chi è destinato a saltare il turno di campionato (squalificati, infortunati e non convocati), per i restanti, occorre valutare come hanno vissuto la settimana di allenamenti e gli incroci che regala loro il calendario. Poi è un mix di fantasia, intuito, coraggio e una buona dose di fondoschiena. Ma la fortuna va aiutata e per questo, con umiltà, vi lasciamo qualche consiglio su chi schierare, consapevoli che, inevitabilmente, accadrà di essere smentiti dai fatti. Ma questo, d’altronde, è il bello del Fantacalcio!

POLLICE SU – Settimana corta visto l’anticipo al venerdì. E che anticipo! Juventus-Inter domani sera all’Allianz Stadium (ore 20:30) darà il via alle danze per la 15/a giornata di Serie A. Nel giorno dell’Immacolata altre tre gare importanti: Napoli-Frosinone alle 15, Cagliari-Roma alle 18 e Lazio-Samp alle 20:30. Domenica si pranza con Sassuolo-Fiorentina, nel pomeriggio in programma le solite tre gare, poi alle 18 Genoa-SPAL, che farà da antipasto al gustoso posticipo Milan-Torino (20:30).
Affidiamo i guantoni della top 11 a un portiere alla ribalta: Ivan Provedel dell’Empoli è partito in sordina, facendo parecchia panchina, ma ora si è preso il posto da titolare ed è reduce da ottime prestazioni (ha tenuto a galla i suoi sabato scorso a Ferrara). Al Castellani contro il Bologna potrebbe mantenere la porta inviolata. Terzetto difensivo composto dal napoletano Malcuit (giocatore di grande propulsione offensiva, contro il Frosinone potrebbe incidere sotto questo punto di vista), dal genoano Criscito (gara casalinga contro la SPAL, Mimmo è sempre una sicurezza) e dal parmigiano Gagliolo (al Tardini contro il fanalino Chievo potrebbe trovare il suo primo centro in questo torneo). Linea di centrocampo formata, come sempre, da quattro pedine che potenzialmente potrebbero regalarvi dei bonus: Zaniolo è l’uomo del momento in casa Roma, e dopo l’ottima gara contro l’Inter punta a ripetersi a Cagliari; Kessié, oltre a essere un rigorista infallibile, è fra i giocatori più in forma di un Milan che ha superato alla grande la crisi infortuni; Krunić è reduce da un gran gol contro la SPAL e ha sempre nelle corde il +3; infine, Biabiany, esterno offensivo rispolverato da D’Aversa nelle ultime giornate e destinato a giocare titolare contro il Chievo. Infine, tridente da paura con Cristiano Ronaldo (vorrà lasciare il segno anche nella super sfida contro l’Inter), Caputo (già 7 gol per il bomber empolese, che non ha alcuna intenzione di fermarsi) e da Gonzalo Higuaín (ha qualcosa da farsi perdonare dopo la squalifica: ci aspettiamo un Pipita affamato e in gol a San Siro contro il Torino).

I CONSIGLI SU CHI EVITARE NELLA 15/A GIORNATA

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.