Fantacalcio Serie A 2018/19: i consigli su chi schierare nella 13/a giornata

Fare la formazione prima del primo anticipo di Serie A è uno dei riti sacri per il fantacalcista. Quello è il momento dei dubbi, delle certezze, delle scelte. Mettere tizio in campo e lasciare caio in panchina può rivelarsi la scelta azzeccata o una mossa scellerata. E ci sono tante varianti da tener conto: intanto, bisogna sapere chi è destinato a saltare il turno di campionato (squalificati, infortunati e non convocati), per i restanti, occorre valutare come hanno vissuto la settimana di allenamenti e gli incroci che regala loro il calendario. Poi è un mix di fantasia, intuito, coraggio e una buona dose di fondoschiena. Ma la fortuna va aiutata e per questo, con umiltà, vi lasciamo qualche consiglio su chi schierare, consapevoli che, inevitabilmente, accadrà di essere smentiti dai fatti. Ma questo, d’altronde, è il bello del Fantacalcio!

POLLICE SU – Si torna finalmente in campo dopo la sosta per le Nazionali. La 13/a giornata di Serie A propone un calendario su tre giorni: si comincia domani con tre anticipi, il primo sarà Udinese-Roma, alle 15, a seguire Juventus-SPAL (18) e Inter-Frosinone (20:30). Domenica all’ora di pranzo una sfida che si preannuncia scoppiettante tra Parma e Sassuolo, poi tre incontri alle 15, fra cui Napoli-Chievo, e serata ricca con Lazio-Milan (18) e il derby della Lanterna, Genoa-Samp, alle 20:30. Epilogo al lunedì con Cagliari-Torino (20:30).
In quanto alla top 11 di giornata, stavolta ci affidiamo fra i pali al bolognese Skorupski: al Dall’Ara contro la Fiorentina dovrebbe limitare i danni, tanto più se si considera che i viola ultimamente fanno fatica a trovare la via del gol. In difesa, puntiamo tutto su D’Ambrosio (sostituirà l’infortunato Vrsaljko e a San Siro contro il Frosinone troverà modo di farsi valere anche in fase offensiva), Maksimović (probabile chance dal primo minuto, al posto di Albiol, al San Paolo contro il Chievo. Tanto vale farci un pensierino) e Gosens (la Dea è in gran forma, l’impegno di Empoli non è impossibile e l’esterno nerazzurro nelle ultime uscite è risultato essere uno dei migliori). In mezzo al terreno di gioco puntiamo come sempre su un quartetto con buone possibilità di centrare il bonus: Cuadrado sarà titolare contro la SPAL (anche in ottica turnover in vista della Champions), João Pedro da diverse uscite ha avanzato il proprio raggio d’azione, risultando più presente sotto porta, Fabián Ruiz è una delle sorprese di Ancelotti e contro il fanalino Chievo va schierato, infine Jankto, giocatore un po’ dimenticato da Giampaolo, ma che avrà una grande occasione domenica sera nel derby, viste le assenze di Linetty e Barreto. Dulcis in fundo, un tridente di bomber puri: Džeko ha qualcosa da farsi perdonare, scommettiamo su una sua rete (almeno) nell’anticipo di Udine, Inglese ha messo definitivamente alle spalle l’infortunio e, di conseguenza, è il pericolo numero uno per il Sassuolo nel lunch match di domenica, infine Piątek, atteso al varco nel suo primo derby a Genova. Sarà lui ad accendere la Lanterna?

I CONSIGLI SU CHI EVITARE NELLA 13/A GIORNATA DI SERIE A

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.