Le parole infuocate di Pellissier colpiscono direttamente Ventura. Ancora una figuraccia per il tecnico ligure

Evidentemente il gialloblù continua a non portare bene a Gian Piero Ventura. Dopo aver mancato clamorosamente la qualificazione ai Mondiali 2014 ad opera della Svezia, l’ex ct della Nazionale ha fallito anche l’occasione del suo rilancio. Stavolta è stato il Chievo, la sua stessa squadra, a decretarne l’ennesimo declino dopo appena un mese di conduzione tecnica. Non è bastato il primo punto conquistato, in casa contro il Bologna. Ventura ha rassegnato le sue dimissioni e la società clivense, presa inizialmente alla sprovvista dalla decisione, sta già cercando il nuovo allenatore. L’azzardo di Campedelli aveva fatto sorgere qualche dubbio fin dall’inizio: puntare su un allenatore sfiduciato e in parabola discendente sembrava un rischio enorme per una squadra così malmessa come il Chievo. Probabilmente serviva altro, e gli ultimi eventi non hanno fatto altro che avvalorare questa tesi.

Ventura lascia dopo appena quattro partite. Un solo pareggio, poi tutte sconfitte. Compresa la sonora batosta iniziale contro l’Atalanta, che ha fatto subito capire al tecnico come la missione salvezza del Chievo fosse tutt’altro che semplice. Il ruolino è stato quindi negativo, lo dicono i fatti. Ma ciò che rammarica di più non è quello che Ventura non è riuscito a dare sul campo. Era plausibile, vista la situazione. A rammaricare di più è stato quello che Ventura non ha dato fuori dal campo. Serviva un tecnico che curasse il Chievo, che riuscisse a riportare il sereno in un ambiente frastornato e depresso. E non che cercasse unicamente una rivincita personale.

Il malessere della squadra si è manifestato nelle parole di Sergio Pellissier. Su Instagram la bandiera clivense ha esternato tutta la sua insoddisfazione. Al centro della sua critica c’è stato proprio Ventura, “un mister che dal primo momento che è arrivato se ne voleva già andare”. Una presa di posizione forte da parte del capitano, parole che fotografano fedelmente l’attuale situazione del club. Esplosiva, ai limiti della disperazione. E che puntano ancora una volta il mirino nella direzione di Gian Piero Ventura.

https://www.instagram.com/p/BqFEitbntSd/

 

 

Condividi
Empolese e orgoglioso di esserlo, ha cominciato ad amare il calcio incantato dal mito di Van Basten. Amante dei viaggi, giocatore ed ex insegnante di tennis, attualmente collabora con pianetaempoli.it.