Copa Libertadores, finale di andata – Il Grêmio vince 1-0 a Porto Alegre, decisiva la rete di Cícero

La partita di andata della finale di Copa Libertadores va al Grêmio, che batte 1-0 il Lanús grazie alla rete di Cícero all’83’.

Buono l’approccio degli argentini alla loro prima finale nella manifestazione. Il Granate infatti gioca meglio nel primo tempo costruendo alcune occasioni interessanti. Nella ripresa Renato inserisce Jael (al posto di uno spento Barrios) e Cícero e proprio quest’ultimo decide l’incontro. All’83’ infatti l’ex giocatore del Fluminense batte Andrada con un tiro da distanza ravvicinata facendo esplodere l’Arena do Grêmio. Subito dopo il Lanús ha una grande opportunità per pareggiare, ma Grohe salva su Braghieri.

Ancora tutto in grande equilíbrio quindi, anche se i brasiliani che mercoledì prossimo andranno alla Fortaleza con un leggero vantaggio. Almirón (miglior allenatore argentino secondo Menotti) crede nella rimonta, consapevole del fatto che i suoi in casa hanno segnato molti gol finora nella coppa. Per il Lanús sarebbe il coronamento di un biennio ricco di soddisfazioni e titoli (un campionato, una Copa Bicentenario e una Copa Sudamericana), con il 4-3-3 di Almirón come marchio di fabbrica. Al Grêmio invece basterà non perdere per alzare al cielo la terza Copa Libertadores della sua storia. In caso di vittoria degli argentini con un gol di scarto si andrà ai calci di rigore.

Grêmio-Lanús  1-0  83′ Cícero (ritorno 29/11)