Champions League, 5/a giornata: spettacolo a Siviglia, Besiktas e Real Madrid qualificate. Tottenham corsaro a Dortmund

Le sfide del martedi valevoli per la quinta giornata di Champions League emettono sentenze importanti. Staccano ufficialmente il pass per gli ottavi, infatti, dopo il City di Guardiola, PSG, United e Tottenham, anche Real Madrid e Besiktas.

I turchi pareggiano 1-1 in casa contro il Porto, valorizzando appieno le prime tre vittorie consecutive del girone e qualificandosi aritmeticamente e da prima per gli ottavi. Al goal di Felipe in mischia per i lusitani, risponde il tocco sotto porta di Talisca. Nell’altra sfida del girone, invece, goleada esterna del Lipsia nel Principato contro il Monaco, che elimina i monegaschi da tutti i giochi e lascia tutto in bilico per il secondo posto. Decideranno il passaggio del turno gli avvincenti incontri dell’ultimo turno: Lipsia-Besiktas e Porto-Monaco.

Real Madrid a valanga a Nicosia: nella passeggiata cipriota (6-0) spiccano le doppiette di Ronaldo e del criticatissimo Benzema, utili per certificare il secondo posto e lanciare la riscossa nella Liga. Il Tottenham di Pochettino supera il Dortmund in rimonta al “Westfalenstadion”, con Kane e Son che ribaltano l’iniziale svantaggio di Aubameyang. Per i gialloneri, adesso, c’è il rischio concreto in casa di sconfitta a Madrid e contemporanea sorpresa dell’Apoel a Londra, di una clamorosa eliminazione anche dall’Europa League.

Il Napoli liquida 3-0 la pratica Shakhtar e tiene viva la fiammella grazie a uno strepitoso goal di Insigne e alle successive marcature di Zielinski e Mertens. Il City soffre e deve attendere il guizzo di Sterling nei pressi della sirena finale per superare un coriaceo e volenteroso Feyenoord, ancora fermo a quota zero e prossimo rivale dei partenopei nel match verità de “De Kuip“.

Due pareggi nel girone E, dove il Liverpool spreca tre goal di vantaggio e si lascia rimontare all’ultimo respiro dal goal di Pizarro,  rimandando il discorso qualificazione all’ultima partita contro lo Spartak Mosca ad Anfield. Proprio i russi, nella gara delle 18 con il Maribor, regalano due punti agli sloveni: in vantaggio all’82 con il tocco di astuzia di Ze Luis, la truppa di Carrera si addormenta in pieno recupero lasciandosi trafiggere ingenuamente da Mesanovic a tempo scaduto.

Champions League, 5/a giornata

GRUPPO E
Siviglia-Liverpool 3-3 2′ Firminino (L), 22′ Manè (L), 30′ Firmino (L), 51′ e 50′ Ben Yedder (S), 94′ Pizarro (S)
Spartak Mosca-Maribor 1-1 82′ Ze Luis (S), 91′ Mesanovic (M)

GRUPPO F
Manchester City-Feyenoord 1-0 88′ Sterling
Napoli-Shakhtar 3-0 56′ Insigne, 81′ Zielinski, 83′ Mertens

GRUPPO G
Besiktas-Porto 1-1 30′ Felipe (P), 41′ Talisca (B)
Monaco-Lipsia 1-4 2′ Jemerson aut. (L), 9′ e 31′ Werner rig.,  43′ Falcao (M), 45′ Keita (L)

GRUPPO H
Apoel Nicosia-Real Madrid 0-6 23′ Modric, 39′ Benzema, 41′ Nacho, 46′ Benzema, 49′ e 54′ Ronaldo
Borussia Dortmund-Tottenham 1-2 31′ Aubameyang (B), 49′ Kane (T), 79′ Son (T)