Canottaggio, Mondiali Sarasota 2017 – Due ori per le barche azzurre

L’Italia raccoglie due titoli iridati ai campionati mondiali di Sarasota, in Florida. La prima delle due medaglie d’oro azzurre è arrivata dal due senza maschile con la coppia formata da Matteo Lodo e Giuseppe Vicino. Una gara di resistenza e successivamente di potenza per la coppia azzurra, rimasta sempre all’inseguimento dei croati Sinkovic, subito forti in partenza, e del binomio neozalendese Murray-Hunter. Dopo aver raggiunto e staccato quest’ultimi, gli azzurri sono andati a caccia dei croati, trovando un affascinante testa a testa risolto solo al fotofinish a favore dei nostri.

Il secondo successo invece è datato 29 settembre grazie al quattro di coppia pesi leggeri femminile (Asja Maregotto, Paola Piazzolla, Federica Cesarini e Giovanna Schettino). Le azzurre hanno gareggiato da protagoniste, battagliando inizialmente con la Cina e rispondendo nel finale al ritorno dell’Australia terminata seconda.

Nella bacheca azzurra ci finiscono anche tre medaglie d’argento. Marco Di Costanzo, Giovanni Abagnale, Matteo Castaldo e Domenico Montrone chiudono secondi nel quattro senza maschile dietro un’Australia imbattibile. Secondo gradino del podio anche per Stefano Oppo e Pietro Willy Ruta nel doppio pesi leggeri, battuti dai rivali francesi, e per Giuseppe Di Mare e Alfonso Scalzone nel due senza pesi leggeri. Bronzo nel paralimpico per il quartetto Aglioti, Schettino, Agoletto e Protopapa.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.