Leicester City, Mahrez annuncia l’addio: “Grande rispetto per la società, ma è ora di andare”

Riyad Mahrez e il Leicester City, stavolta sarà davvero addio. Lo ha annunciato lo stesso giocatore algerino con un proprio comunicato, ringraziando i Foxes per la straordinaria esperienza vissuta in questi anni e aprendo così alla possibilità di voltare pagina, in una nuova squadra.

“Senza mettere in discussione la mia grande ammirazione e rispetto per il Leicester City Football Club, volevo essere totalmente onesto e trasparente con loro e ho informato la società che è arrivata l’ora per me di andarmene. Ho avuto conversazioni piacevoli con il presidente la scorsa estate e ci eravamo accordati che sarei rimasto un altro anno per aiutare la squadra nella stagione successiva al titolo e in Champions League. Tuttavia, mi ritengo assai ambizioso e sento che sia ora di dare il via a una nuova esperienza.”

“Ho vissuto le mie migliori stagioni della mia carriera al Leicester e ho amato ogni singolo momento. Mi sento immensamente orgoglioso di aver potuto far parte di ciò che abbiamo fatto in questi anni, fino alla vittoria del titolo. Il rapporto che ho condiviso con la società e i nostri fantastici tifosi è qualcosa che ricorderò per sempre e spero davvero che capiscano e rispettino la mia decisione”.

Arrivato nel 2014 dal Le Havre, Mahrez è sceso in campo 138 volte con la maglia del Leicester, realizzando 35 reti e 25 assist: con le Foxes, l’algerino ha conquistato la promozione in Premier League e, soprattutto, lo storico titolo della scorsa stagione da grande protagonista, tanto da essere stato nominato giocatore dell’anno nella stagione 2015-2016. Un anno dopo, Mahrez torna a essere un nome caldissimo del mercato europeo.