Bologna-Pescara: precedenti, statistiche e curiosità

Sfida senza particolari questioni di classifica in ballo quella del Dall’Ara tra Bologna e Pescara, con i felsinei che davanti al pubblico amico cercheranno di fare bella figura contro un Pescara matematicamente in B già da un paio di settimane.

I PRECEDENTI – La partita d’andata, disputata sul finire del dicembre del 2016, vide i rossoblù passeggiare su di un Pescara già in caduta libera: Masina, Džemaili e Krejčí a scrivere il netto 3-0 finale per i felsinei. Con i biancocelesti poco avvezzi alla Serie A l’ultima sfida al Dall’Ara nel massimo Campionato è del settembre 2012, con Gilardino e  Quintero a scrivere l’1-1 finale. Tolta la stagione 2012/13, bisogna tornare indietro di vent’anni per trovare sfide sull’asse Bologna-Pescara in Serie A, con il Bologna imbattuto che nell’ultimo precedente prima della lunga assenza abruzzese piego il Pescara di misura nel 1989 imponendosi 1-0.

LE STATISTICHE – Sfida piuttosto avara di reti, Bologna-Pescara di è disputata solamente quattro volte in Serie A al Dall’Ara, con 1 vittoria dei locali a fronte di ben 3 pareggi, con 3 reti messe a referto dagli emiliani e 2 dal Pescara. In parità il computo delle sfide all’Adriatico, 2 vittorie a testa e 1 pari per quanto riguarda gli incroci nella massima serie. Vale la pena ricordare anche come Bologna e Pescara si siano affrontate nella finale playoff di Serie B due stagioni fa nel Campionato 2014/15 che restituì al Bologna la Serie A: 0-0 a Pescara e 1-1 a Bologna, con i felsinei di Delio Rossi premiati in virtù del miglior posizionamento in classifica rispetto al Pescara già all’epoca allenato da Oddo. Parlando di allenatori, 2 vittorie e 1 sconfitta per Donadoni contro il Pescara; identico il numero di successi per Zeman contro il Bologna, ma il tecnico boemo ha a suo carico anche 5 pareggi e 5 sconfitte, mentre gli scontri diretti tra i due allenatori vedono Donadoni in vantaggio per 2 vittorie a 1.

La sfida di domenica al Dall’Ara vede il Bologna indubbiamente favorito, dato il gap tecnico tra le due compagini e il verdetto già abbatutosi sugli abruzzesi. Come domenica scorsa contro il Crotone i biancocelesti onereranno al meglio delle proprie forze l’impegno, ma è difficile ipotizzare che il Bologna non faccia bottino pieno; suggeriamo dunque il segno 1+Over 2.5.