L’Ancona dura un tempo, poi solo il Matera, 2-2 e lucani in finale

-

Una gara dai due volti, il primo tempo ad appannaggio dell’Ancona che ribalta il risultato dell’andata con Ricci e Zampa, con il Matera quasi assente. Nella ripresa l’esatto opposto: in apertura Gigli e Negro spengono i sogni marchigiani e lanciano i lucani in finale. 

Il momento no delle due squadre fa da strana cornice a una gara valida per l’accesso alla finale di Coppa Italia Lega Pro. Marchigiani penultimi in classifica nel girone B, ancora alla ricerca di una vittoria nel 2017, lucani con 5 sconfitte di fila nel girone C e vetta adesso lontana 10 punti. La partita si sblocca dopo 12 minuti: su un corner spiovente dalla sinistra Ricci stacca più in alto di tutti e batte Tozzo per l’1-0 che pareggia i conti con l’andata. Il Matera prova subito una risposta ma Anacoura si supera su Casoli. Al minuto 28 il raddoppio biancorosso: Momentè difende bene la palla in area e riesce a servire in qualche modo Zampa, il centrocampista gira di destro dove Tozzo non può proprio arrivare ed è 2-0. È un primo tempo a senso unico, con Tozzo che si supera su un gran tiro di Momentè. Poche fiammate e sterili, quelle degli ospiti.

A inizio ripresa i materani attaccano con più convinzione e al 52′ trovano un gol pesantissimo: su azione da corner Strambelli crossa al centro dove Gigli sovrasta Djuric e di testa batte Anacoura con una parabola non certo imprendibile, ed è 2-1. L’Ancona subisce il contraccolpo e al 61′ il Matera trova il pari: ancora su un cross dalla destra di Strambelli arriva Negro che da terra gira in rete un bel destro ed è 2-2. La partita, piacevole fino a questo momento, si spegne inesorabilmente. Succede poco o nulla fino al triplice fischio finale, il Matera brinda alla finale di Coppa Italia, aspettando la vincente tra Venezia e Padova. Per l’Ancona continua la dura contestazione dei tifosi.

ANCONA-MATERA 2-2 (2-0)  (andata 0-1)

Ancona (4-3-3): Anacoura 6; Daffara 6, Ricci 6, Vitiello 5.5, Nicolao 5; Agyei 5.5, Zampa 7, Djuric 5 (55′ Gelonese 5); Bariti 5.5 (58′ Frediani 6), Momentè 6.5, Voltan 6 (71′ Mancini 6).  A disp: Scuffia, Cacioli, Di Dio, Forgács, Bambozzi, Del Sante, Ascani, Bartoli. All.: Pagliari 6.
Matera (3-4-3): Tozzo 6; Scognamillo 5.5, Mattera 5.5, Gigli 6; Meola 6 (19′ Salandria 5.5), De Rose 5.5, Armellino 6, Casoli 6; Negro 6.5 (62′ Lanini 6), Infantino 5 (59′ Di Lorenzo 6), Strambelli 7. A disp: D’Egidio, Biscarini, De Franco, Bertoncini, Ingrosso, Armeno, Dammacco, Sartore. All.: Auteri 6.
Arbitro: Mantelli di Brescia.
Marcatori: 12′ Ricci (A), 28′ Zampa (A), 52′ Gigli (M), 61′ Negro (M)
Note Ammoniti: Ricci, Voltan (A); Casoli (M).

Vito Coppola
Vito Coppola
Telecronista e opinionista radio/TV, già a SportItalia e addetto stampa di diverse società. Non si vive di solo calcio: ciò che fa cultura è la fame di sapere, a saziarla il dinamismo del corpo e del verbo.

MondoPallone Racconta… I 30 anni di Philipp Lahm: fuoriclasse esemplare

Fra pochi giorni Philipp Lahm, capitano del Bayern Monaco e della Germania, compirà 30 anni. Questa è una piccola vetrina per celebrare giustamente un...
error: Content is protected !!