La Fiorentina parte con il grande vantaggio della vittoria in trasferta ottenuta all’andata ma non può abbassare la guardia nemmeno per un istante: il Borussia si è dimostrato un avversario di livello e a Firenze si giocherà il tutto per tutto.

I PRECEDENTI – L’ultimo precedente in casa dei viola contro una tedesca è relativo agli ottavi di finale di Champions League 2009-2010, quando i toscani furono eliminati dal Bayern Monaco nonostante il 3-2 ottenuto al Franchi (Vargas, doppietta di Jovetić, van Bommel e Robben) a causa del 2-1 subìto in Germania. La prima squadra tedesca ospitata a Firenze fu lo Zwickau in Coppa delle Coppe nel 1957, regolato 1-0 con gol di Speggiorin. Due anni più tardi la Fiorentina ospitò lo Schalke 04 in Coppa Uefa e perse 3-0 a tavolino per aver impiegato un giocatore squalificato, Casarsa. L’ultima trasferta del Borussia Mönchengladbach in Italia è relativa ai giorni di Champions League dell’anno scorso, quando pareggiò 0-0 allo Juventus Stadium. L’ultimo precedente in Europa League in Italia è proprio ai sedicesimi di finale nella stagione 2012-2013 contro la Lazio: i biancocelesti vinsero 2-0 tra le mura amiche grazie ai gol di Candreva e González. Il Gladbach venne sconfitto anche nella sua prima trasferta in Italia, a Milano contro l’Inter nell’andata del secondo turno di Coppa dei Campioni 1971-1972: finì 4-2 con gol di Bellugi, Boninsegna, Jair, Ghio, Le Fevre e Wittkamp.

LE STATISTICHE – In 5 gare interne contro squadre tedesche, i viola hanno ottenuto 2 vittorie, 2 pareggi e sconfitta. Il Borussia, in 7 trasferte in italia, ha collezionato 2 successi, 2 pareggi e 3 battute d’arresto. Il Borussia Mönchengladbach è una delle 7 squadre che hanno vinto l’Europa League (o Coppa Uefa) ancora in corsa per il titolo: le altre sono Tottenham, Anderlecht, Ajax, Schalke 04, Zenit e Shakhtar Donetsk. La partita è assolutamente in bilico e il vantaggio iniziale della Fiorentina potrebbe non bastare ai viola per raggiungere la qualificazione: le due squadre potrebbero anche andare ai rigori, situazione già affrontata dai toscani 5 volte nella loro storia nelle competizioni europee (con il bilancio di 3 successi e 2 sconfitte), mentre il Gladbach ha raggiunto i rigori solo contro contro l’Everton in Coppa dei Campioni 1970-1971, perdendo.

Prevediamo una partita aperta e spettacolare, quindi puntiamo sul Goal.

Condividi
Nasce nel 1987 a Udine, gioca a calcio da quando ha 6 anni. Laureato in Relazioni Pubbliche e Comunicazione Integrata per le Imprese e le Organizzazioni.