Fantacalcio Serie A 2015/16: alla scoperta di… Diego Capel

-

Diego Ángel Capel Trinidad nasce ad Albox in Andalusia il 16 febbraio 1988. A dodici anni viene preso nella prestigiosa Cantera del Barcellona, ma sfortunatamente per lui la sua avventura con la maglia blaugrana dura solo pochi mesi. Nel 2004 passa alle giovanili del b, squadra con cui fa il suo debutto nella Liga giovanissimo il 24 ottobre dello stesso anno contro l’Atlético Madrid. Capel diventò così il secondo giocatore più giovane della storia del Siviglia ad aver esordito nella Liga, dopo Reyes. Col passare degli anni diventa una pedina sempre più importante della squadra andalusa, imponendosi come titolare e vincendo due volte la Coppa del Re (2007 e 2010), una Supercoppa di Spagna (2007), due volte la Coppa UEFA (2006 e 2007) e una Supercoppa Europea (2006). Col passare degli anni e col cambio di guida tecnica, Capel viene impiegato meno che in precedenza e nel 2011 decide di lasciare la Spagna: la sua scelta ricade sullo Sporting Lisbona, che lo paga tre milioni e mezzo di euro. Nei primi due anni in biancoverde totalizza ottantacinque presenze, dodici gol e venti assist diventando uno dei giocatori più determinanti di quello Sporting. Nell’ultima stagione però diversi problemi fisici lo condizionano e delle ventisette presenze collezionate quasi nessuna è da titolare. Per il nuovo Sporting di Juan Jesus Diego Capel non è più così una pedina fondamentale e il Genoa riesce così ad acquistarlo dai portoghesi a titolo definitivo con un contratto di due anni.

Eccellente tecnica e rapidità fanno sì che il confezionare assist sia la dote principale di questo esterno offensivo sinistro. Quando era più giovane Capel è stato spesso paragonato a Reyes per le sue caratteristiche di andare sul fondo e crossare. Nei primi anni al Siviglia la sua valutazione schizzò fino quasi a venti milioni di euro, facendolo diventare uno dei prospetti più interessanti del panorama europeo.

Lo prendiamo all’asta del Fantacalcio? Assolutamente sì. La nostra risposta è categorica perché abbiamo visto in questi anni quanto Gasperini sia bravo a rilanciare giocatori dotati di grande talento e tecnica, ma reduci da annate poco felici. L’operazione fatta con Diego Capel ricorda molto quelle realizzate l’anno scorso dalla squadra rossoblù per Perotti e Iago Falque, e sappiamo tutti la stagione che hanno poi fatto i due esterni del tridente offensivo genoano. L’ex Sporting Lisbona può giocare però, a differenza del suo compagno Perotti (con cui giocò anche nel Siviglia dal 2009 al 2011), anche come esterno sinistro nel centrocampo a quattro di Gasperini, motivo in più per assicurarselo al Fantacalcio. Fisico permettendo, Capel ci metterà poco a ritagliarsi una maglia da titolare, anche considerando la scarsa vena realizzativa riscontrata dall’attacco del Genoa in questo pre-campionato.

https://www.youtube.com/watch?v=-vfq8b4tGvM

Riccardo Bozzano
Riccardo Bozzano
Nato a Genova, dove vive attualmente. Ama molti sport tra cui basket, calcio, football americano e tennis. Segue il calcio italiano, europeo e sudamericano, con una forte passione per il campionato argentino.

MondoPallone Racconta… La leggenda del Maracanã

Il 2 giugno scorso ha riaperto i battenti uno degli stadi più famosi del mondo, il Maracanã di Rio de Janeiro. Ristrutturato in vista...
error: Content is protected !!