Fantacalcio Serie A 2015/16: alla scoperta di… Gastón Brugman

Cavallo rampante della prolifica scuderia di Mino Raiola, Gastón Brugman si appresta a fare il suo esordio nella massima serie. È un calciatore uruguaiano classe 1992 che può essere impiegato sia da vertice alto che basso in un rombo di centrocampo: è proprio in quest’ultima posizione, quella di regista “alla Pirlo” per intendersi, che ha giocato – e bene – nello scorso campionato col Pescara. Preso in prestito con diritto di riscatto dal Palermo, potrebbe essere una delle sorprese liete della prossima annata.

Brugman muove i primi passi calcistici nella squadra della sua città natale, l’Estudiantes di Rosario, ma passa presto a una delle più famose società del calcio uruguaiano, il Peñarol. Nel 2007 viene portato in Italia dall’Empoli, che lo tessera per il settore giovanile: qui il giovane sudamericano mette in mostra tutte le sue doti tecniche e nel 2010 viene promosso in prima squadra, dove colleziona venti presenze. Al termine della stagione 2011-2012 viene acquistato dal Pescara, ma a gennaio viene dato in prestito semestrale al Grosseto. Torna in Abruzzo, dove riesce finalmente a ritagliarsi un posto da titolare, retrocedendo la propria posizione da trequartista a regista.

Lo compriamo al fantacalcio? Il talento di Brugman non si discute: anzi, se non fosse stato frenato dagli infortuni, avrebbe già esordito in A. Come detto, il calciatore può giocare da mediano ma anche da trequartista, posizione che gli permetterebbe ovviamente di essere più vicino alla zona-gol. Il neo rosanero dovrebbe partire titolare nell’undici di Iachini e potrebbe essere una scommessa a basso costo: gli assist, quantomeno, dovrebbero essere assicurati.

https://www.youtube.com/watch?v=QlSdxpIE614