Canada 2015, ottavi: Il Canada non sbaglia, Svizzera eliminata

Con una rete segnata nella ripresa, le padrone di casa del Canada vincono e passano il turno a spese della Svizzera, davanti agli oltre 50.000 spettatori dello stadio di Vancouver. Le rossocrociate escono comunque a testa alta, battute da una squadra, in questa occasione, dimostratasi superiore e più concreta.

Canada nella tradizionale tenuta rossa, e giocatrici elvetiche in bianco. Si parte a ritmi frizzanti, e la prima grande occasione è delle canadesi: la Belanger vede il portiere avversario fuori posizione e, dalla fascia di destra, si inventa una parabola maligna: la palla colpisce l’incrocio dei pali e rimbalza verso l’area piccola, dove un’attaccante canadese è in agguato per battere a rete. Ottimi però i riflessi della Thalmann, che sventa la minaccia. Ramona Bachmann, per le svizzere, cerca di tenere alti i ritmi, ed è una minaccia costante per le avversarie: tuttavia, quando si trova a poter concludere, non riesce a essere pericolosa. La prima frazione si chiude così a reti inviolate.

Ripresa sempre a buoni ritmi. Al 52′ la rete decisiva: pallone in area, la Sinclair controlla con fatica ma riesce a porgere il pallone alla Belanger che, più o meno all’altezza del dischetto del rigore, si coordina e conclude con un tiro di sinistro diretto nell’angolo basso a destra della porta difesa dalla Thalmann: 1-0 e pubblico di casa in festa. La Svizzera reagisce, con una conclusione di testa fuori misura da buona posizione della Crnogorčević, ma l’occasione più grande per il raddoppio è delle canadesi: con il portiere fuori causa, la Belanger devia la sfera verso la porta vuota, ma debolmente: la Abbe salva sulla linea. A dodici minuti dal termine, la Svizzera va vicino al pareggio: il pallone buono è sui piedi della Bernauer, servita dalla Bachmann, l’ultima delle elvetiche ad arrendersi. L’attaccante svizzera conclude da distanza ravvicinata, ma la Mcleod copre il palo alla sua sinistra e mette in calcio d’angolo. Finisce 1-0, e il Canada vola ai quarti di finale.

CANADA-SVIZZERA 1-0 (0-0)

Canada: Mcleod; Buchanan, Wilkinson (88′ Nault), Belanger, Sesselmann, Scott, Sinclair, Schmidt, Tancredi (69′ Filigno), Chapman, Lawrence (76′ Kyle). A disp: Labbe, Leblanc, Zurrer, Moscato, Gayle, Matheson, Fleming, Iacchelli, Leon. All: John Erdman
Svizzera: Thalmann; Rinast (80′ Kiwic), Maritz, Kuster (61′ Bürki), Moser (72′ Humm), Wälti, Bachmann, Dickenmann, Crnogorčević, Abbé, Bernauer. A disp: Michel, Öhrli, Remind, Betschart, Zehnder, Ismaili, Aigbogun, Schwarz, Deplazes. All: Martina Voss-Tecklenburg

Note – Spettatori 53.855.
Marcatrice: 52′ Belanger (Can)
Ammonite: 13′ Sinclair (Can), 46′ Kuster (Svi), 74′ Buchanan (Can)