Giro d’Italia 2015 – Richie Porte (Team Sky) si ritira. Il tasmaniano: “La caduta di venerdì mi impedisce di continuare”

-

Richie Porte (Team Sky), nel corso del secondo giorno di riposo del Giro d’Italia 2015, ha annunciato il suo ritiro dalla competizione.

Queste le parole del tasmaniano, considerato alla vigilia uno dei possibili vincitori, dietro Alberto Contador (Tinkoff-Saxo), o, almeno, uno che si sarebbe potuto guadagnare un posto sul podio e che invece non ha potuto dire la sua a causa di cadute, penalità e imprevisti vari:

“Il Giro era il mio grande obiettivo stagionale e ho lavorato molto duramente tutto l’anno pensando a questa corsa. Ho avuto tantissima sfortuna questa settimana con la foratura e la penalità, ma è stata la caduta di venerdì a rivelarsi decisiva. Sono caduto pesantemente sul ginocchio e sull’anca e questo mi ha provocato molto dolore nella crono di sabato e nella tappa di ieri. Avrei voluto continuare a provarci per dare tutto, ma lo staff medico della squadra mi ha consigliato di non continuare”.

Ciro Brancone
Ciro Brancone
Apprezza ogni tipo di sport, anche se il suo vero amore è il calcio, di cui è appassionato. Tifa Milan ed è un fantacalcista convinto, cercando sempre di trovare il bicchiere mezzo pieno.

MondoPallone Racconta… Il riscatto dell’Albania

Finalmente, dopo un isolamento che durava dall'inizio delle grandi manifestazioni internazionali, l'Albania è riuscita a conquistare un posto al sole. La storica qualificazione ad Euro...
error: Content is protected !!